Concluse le indagini stratigrafiche

    0
    Bsnews whatsapp

    E’ giunta al termine la campagna di rilievo e di lettura stratigrafica del monumento di San Salvatore e delle sue sequenze edilizie e decorative.

    Nei mesi scorsi sono state effettuate le verifiche dei documenti d’archivio relative ai vecchi scavi e restauri del monumento, con particolare attenzione agli elementi costruttivi, decorativi e alla loro rigorosa sequenza, determinanti ai fini della corretta datazione dell’edificio e delle sue fasi. Il lavoro, condotto in collaborazione con Cividale del Friuli, fa parte delle azioni previste dal piano di gestione per la candidatura nella lista del patrimonio Mondiale dell’UNESCO, “L’Italia dei Longobardi. Luoghi di potere”, alla quale partecipa anche Brescia con il complesso monumentale di Santa Giulia e l’area archeologica del Capitolium. Tale attività rientra nell’ambito del percorso di approfondimento del patrimonio longobardo urbano.

    La divulgazione dei risultati. I risultati preliminari della campagna, ottenuti grazie alla collaborazione di Gianpietro Brogiolo, Vincenzo Gheroldi e Monica Ibsen, specialisti studiosi di San Salvatore e le novità emerse verranno illustrati nell’incontro pubblico che si terrà venerdì alle ore 11.00, nell’Auditorium di Santa Giulia in via Piamarta 6. Interverranno:
    – ANDREA ARCAI, Assessore alla Cultura del Comune di Brescia
    – PAOLA FARONI, Dirigente tecnico settore musei d’arte e Storia di Brescia
    – RENATA STRADIOTTI e FRANCESCA MORANDINI, referenti del progetto

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI