Sfratti: emergenza continua

    0
    Bsnews whatsapp

    La crisi economica di cui sono vittime tante persone ha diversi risvolti, uno dei peggiori è legato all’insolvenza delle spese di affitto che porta allo sfratto. I dati sono altamente preoccupanti e dopo aver messo in guardia sindacati e associzioni di categoria stanno entrando in agenda anche delle istituzioni.

    In prefettura ieri si è svolto un incontro al quale hanno partecipato diversi soggetti: la finalità è quella di costituire un tavolo interistituzionale per monitorare il fenomeno e programmare interventi di sostegno agli inquilini in difficoltà. Al tavolo parteciperanno anche le associazioni senza scopo di lucro che stanno da mesi aiutanto i cittadini, l’associazione "Diritti per tutti" ad esempio che giusto ieri è entrata in azione per scongiurare lo sfratto di due famiglie residenti in centro storico. Pare che la proprietà dei due appartamenti abbia ascoltato gli attivisti e abbia prorogato di 5 mesi l’esecutiva di sfratto, per venire incontro ai problemi di due famiglie egiaziane. Per una notizia positiva però ce ne sono tante altre meno buone: sempre di più le persone costrette a vivere in automobile o in camper. Sempre l’associaizone ha riferito ad esempio di un tunisino che dopo 22 anni di lavoro in Italia vive in auto dal 13 aprile, con ben poche prospettive di risolvere la sua situazione.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI