Orgogliosi di Vanessa Ferrari

0
L'atleta Vanessa Ferrari alle Olimpiadi di Londra del 2012
L'atleta Vanessa Ferrari alle Olimpiadi di Londra del 2012

Niente medaglia, ma una prestazione-super alla prima gara internazionale di rilevo dopo un anno di sofferenze a causa dell’operazione al tendine.

Vanessa Ferrari torna dagli europei di Birmingham con un quarto posto al corpo libero che fa ben sperare per il futuro. La “farfalla” bresciana non ha centrato il podio per due decimi ed è finita dietro all’inglese Beth Tweddle, alla russa Myzdrikova e alla rumena Chelaru che l’ha preceduta di due decimi strappandole dal collo la medaglia di bronzo. Al di la’ della classifica l’atleta si dice soddisfatta del suo esercizio, eseguito (sulle note del “Nessun dorma” pucciniano) nel migliore dei modi e valutato “poco” dalla giuria solo per il coefficiente di difficoltà inferiore a quello delle avversarie. Archiviati gli europei, la Ferrari nelle prossime gare presenterà esercizi più difficili con i quali si preparerà ad affrontare i mondiali di Rotterdam.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY