Trovato il corpo di Massimo Rambaldini

    0

    Ora non c’è davvero più nulla da fare. E’ stato ritrovato il corpo, senza vita, di Massimo Rambaldini, 42enne di Capriano del Colle scomparso da casa a febbraio.

    Il cadavere è stato ripescato dalle acque del fiume Oglio a Canneto, in provincia di Mantova. Alcuni passanti hanno avvistato il corpo, ormai irriconoscibile, incagliato nelle sterpaglie vicino a riva, riportato a galla dopo le piene dei giorni scorsi.

    Dopo l’esame autoptico immediatamente eseguito sul cadavere non ci sarebbero più dubbi sull’identità dell’uomo. Le primissime ipotesi del medico legale escluderebbero la morte violenta: Massimo Rambaldini, per tutti gli amici "Rambo", potrebbe essersi tolto la vita oppure potrebbe essere caduto in acqua nel tentativo di salvare i suoi cani finiti nel Mella. Probabilmente la verità non verrà mai a galla, rimanendo per sempre sul fondo del fiume che ha trascinato con sé la vita di Massimo.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY