Metallo prezioso rubato nei cantieri

    0

     Diventa sempre più appetibile sul mercato il rame, tanto che si segnalano furti ovunque lo si possa reperire. Provenienti dall\’Est Europa, bande, sempre più attrezzate e organizzate, prendono di mira i grandi cantieri, rubando metri e metri di cavi elettici. Fra le “vittime”, anche la metropolitana di Brescia. Lungo il percorso, lungo quasi 14 chilometri, che va da San Polino al Villaggio Prealpino, i ladri hanno trafugato, fino ad oggi, più di 8 chilometri di cavi già posizionati, per un valore di 20mila euro. I malviventi colpiscono prevalentemente durante la notte, quando la linea in superficie non è contollata. Possono così caricare la refurtiva sui camion senza essere notati. Per cercare di limitare i furti, le imprese che lavorano per l\’Ati, hanno deciso di ricorrere agli agenti di un istituto di sorveglianza, che pattuglieranno la linea della metropolitana e terranno sotto controllo i cantieri, alcuni dei quali sono già stati dotati di un sistema d\’allarme.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome