Nuovi cassonetti? Non piacciono

    0

    La nuova modalità di raccolta dei rifiuti a Sirmione non è partita col piede giusto. Sirmione Servizi, la municipalizzata che ha in gestione l’appalto, ha posizionato in paese diversi punti di raccolta con contenitori differenti per ogni tipologia di rifiuto. Il guaio è che o sono troppo pochi i contenitori per ogni punto di raccolta, o sono troppo pochi i punti di raccolta o ancora sono troppo poco frequenti i passaggi dei furgoni che li svuotano. Capita così di trovare rifiuti semplicemente abbandonati a terra vicino ai cassonetti.

    L’opposizione consiliare di Forza Sirmione Democratica non ha perso occasione di criticare la nuova modalità di raccolta e anche l’operato complessivo di Sirmione Servizi, auspicando il porta a porta che tanti buoni risultati da’ in tanti altri paesi della provincia. La società si difende chiedendo più tempo per consentire ai tecnici di capire i punti deboli del sistema e mettere a punto i correttivi. Un po’ si tratta anche di far abituare le persone al nuovo metodo di raccolta. Un po’ infine si tratta anche di educazione, quella che manca ai cittadini che gettano a terra i sacchetti senza preoccuparsi di cercare un altro cassonetto non pieno.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY