4 emendamenti di Acri: Pdl critico

    0

    Hanno provato a fargli ritirare i 4 emendamenti al bilancio di previsione 2010, ma il consigliere del Pdl Gianfranco Acri non ha sentito ragione. Arriveranno dunque in Consiglio Comunale le 4 proposte del "dissidente" che non rispetta il divieto, seppure non scritto, della maggioranza di non presentare emendamenti facendo imbestialire i suoi compagni di partito (possibile l’espulsione dal gruppo) e gli alleati della Lega.

    Cosa chiede Acri? Che venga attivato un numero di servizio unico per le politiche sociali, chiede più risorse per le piccole imprese comerciali, l’attivazione di uno sportello o business center per aiutare la piccole imprese a gestire gli affari con l’estero e più iniziative legate al mondo giovanile. Il sindaco Adriano Paroli e il coordinatore del Pdl Ettore Isacchini avrebbero provato a far desistere dal suo intento Acri, senza tuttavia riuscirci.

    La commissione bilancio intanto ha respinto i 4 emendamenti, e anche i 25 presentati dal Pd. Respinti anche dalla Giunta, arriveranno tutti in Consiglio Comunale.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY