La Lega cauta su Buffalora

    0

    La promozione in A delle Rondinelle avvenuta domenica sera ha dato una brusca accelerata ai discrosi "politici" sullo stadio: si fa nuovo a Buffalora, inserito nella cosiddetta Cittadella dello Sport? si ristruttura radicalmente il Rigamonti? si rade al suolo e si ricostruisce a Mompiano?

    Tante opzioni sul tavolo, tutte meriterebbero una analisi approfondita ma la città sebra improvvisamente avere la necessità di sapere al più presto dove giocherà la sua squadra nei prossimi anni. Inutile però dare illusioni: per almeno due anni le Rondinelle giocheranno al Rigamonti che sarà oggetto nei prossimi due mesi di un intervento di restauro, che la Lega spera sia il più soft possibile (mantenendo la spesa entro il milione di euro).

    Nel frattempo si continua a discutere. L’assessore allo Sport Massimo Bianchini vuole valutare bene la questione della Cittadella, definendo meglio i costi dell’operazione (che potrebbero essere totalmente assorbiti dalla ditta costruttrice, il Gruppo Faustini, in cambio di edificabilità complessive per 80mila metri quadrati), le questioni architettoniche e tecniche (costruire uno stadio su un terreno ghiaioso si può, ma costa molto di più) e la questione viabilità. Non una frenata insomma, ma molta più cautela rispetto all’entusiasmo del sindaco Paroli.
    a.c. 

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY