Controlli a tappeto: ecco i risultati

    0
    Bsnews whatsapp

    Si sono susseguiti a partire dal pomeriggio di giovedì u.s. tre servizi straordinari di controllo del territorio ad opera del personale della Questura affiancato da equipaggi della Polizia Municipale e, come nel caso del servizio svolto nella notte passata, da personale della Sezione Polizia Stradale di Brescia, di Salò e di Desenzano del Garda.

    Il servizio di giovedì pomeriggio ha interessato prevalentemente i parchi cittadini.

    Numerosi i soggetti identificati, tra questi un cittadino indiano che è stato notato dai poliziotti mentre, sdraiato in terra in condizioni igieniche precarie, versava in stato confusionale.

    Temendo un malore dovuto alla calura, gli agenti hanno chiamato il 118 e l’uomo è stato accompagnato presso il Pronto Soccorso e sottoposto alle cure del caso.

    Nella serata di ieri invece il servizio di controllo del territorio, iniziato alle ore 19.00, è stato finalizzato alla repressione del fenomeno dell’immigrazione clandestina e della prostituzione.

    Le zone cittadine sorvegliate sono state principalmente quelle del centro, del Quartiere Carmine, via Milano, la Mandolossa, via Serenissima e viale S.Eufemia.

    Trenta le persone controllate, tra queste tre cittadini stranieri, un senegalese, un marocchino ed un tunisino, tutti di età compresa tra i 20 ed i 30anni.

    Clandestini sul territorio sono stati arrestati per Inottemperanza all’Ordine del Questore.

    Tutte e tre rumene invece le giovanissime ragazze sorprese a prostituirsi. Appena ventenni, una di loro è risultata essere già destinataria di un Foglio di Via e pertanto è stata denunciata.

    Nei confronti delle altre due ragazze, residenti una a Bergamo e l’altra a Segrate e senza alcun legame con la città, la Divisione Anticrimine ha proceduto con l’emissione di due fogli di Via Obbligatori.

    Imponente il controllo cui ha partecipato nella notte passata altro personale della Questura unitamente a personale del Commissariato di Polizia di Desenzano ed alle 4 pattuglie della Polizia Stradale cui si è già fatto cenno e finalizzato al controllo delle grandi arterie di comunicazione al venerdì notte fortemente interessate dal transito di giovani in entrata ed uscita dai numerosi locali notturni della zona.

    La zona passata al setaccio è stata infatti quella di Desenzano, Padenghe e Lonato. Identificate circa 300 persone e controllati più di 200 i veicoli. Ritirate 11 patenti di guida, una delle quali per guida in stato di ebbrezza alcolica.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI