Brescia avrà il collegio del merito

    0

    L’Università Statale di Brescia e la Fondazione Lucchini hanno firmato un accordo storico per la nostra città: insieme realizzeranno un collegio di merito per i migliori studenti al mondo che vorranno venire qui a studiare.

    Augusto Preti da anni coltiva questo sogno, ed è strano che sia riuscito a porvi le basi proprio ora che si appresta a lasciare la reggenza della Statale. Accanto a lui il Cavaliere del Lavoro Luigi Lucchini, che ci mette il denaro e l’entusiasmo, che vuole dedicare la struttura a un membro della sua famiglia.

    L’edificio avrà una superficie totale di circa 3.700metri quadrati. Sorgerà sul terreno tra via Valotti, via Branze e viale Europa vicino al campo da baseball. Metà della struttura servirà da alloggio agli studenti (che potranno essere tra i 48 e i 70 contemporaneamente), l’altra metà ospiterà le aule studio, la biblioteca, un auditorium e gli uffici. All’esterno una piazzetta e un giardino da 1500metri quadrati. Costo previsto: 7 milioni di euro, di cui 1milione e 750mila erogati da Fondazione Cariplo e i rimanenti messi a disposizione da Lucchini, l’Università ci mette il terreno.

    A cosa servirà la struttura? Ad ospitare i migliori studenti al mondo, a far conoscere loro la nostra città, a creare lo spirito di gruppo che potrebbe portare alla nascita di progetti internazionali, rappresenterà un incubatoio per la nuova classe dirigente. La permanenza nella struttura non sarà gratuita ma stabilità sulla base del reddito, oltre che legata al merito scolastico.

    L’inizio dei lavori è previsto entro fine anno; la consegna della struttura entro 2012.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY