Un ospite poco gradito…

0

Mica una biscia qualunque, un pitone di quasi due metri di lunghezza. Per fortuna il rettile si è fatto "annunciare" dal suo cambio di pelle, che ha messo in allarme la padrona di casa ed ha evitato uno spavento maggiore.

E’ accaduto in un’abitazione alla Badia. Una signora è salita nell’ufficio, ricavato nel sottotetto della sua abitazione, ed ha trovato sul pavimento la pelle (vuota) di un lungo serpente. Scesa in casa ha preso sottobraccio la figlia ed è scappata in strada a chiamare aiuto. Una pattuglia della Polizia Locale è intervenuta prontamente: due agenti sono saliti nell’ufficio e dopo aver spostato alcuni mobili hanno scorto, rannicchiato in un angolo buio, un pitone lungo quasi due metri. Catturato l’esemplare (e poi dicono che gli agenti di polizia locale sono poco coraggiosi…) gli agenti, su segnalazione della proprietaria di casa, hanno suonato al vicino, noto appassionato di rettili.

Il pitone è risultato essere fuggito dalla sua teca in plexiglass, occupata con un co-inquilino della stessa specie, ed essere uscito dalla casa tramite un abbaino aperto. Il proprietario è stato denunciato a piede libero, ora dovrà dimostrare la provenienza di questo e degli altri rettili in suo possesso.
a.c.

Comments

comments

LEAVE A REPLY