Ubriaco ne investe due sulle strisce

    0

    Quel che si dice "pirata della strada". Intorno alle 20 di sabato un 35enne di Gussago ha investito due pedoni mentre stavano attraversando le strisce pedonali in via Richiedei a Gussago, e si è dato alla fuga. Fortunatamente per i due malcapitati giovani non era nulla di grave, ma sono stati comunque portati al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna dove il ragazzo (18enne di Gussago) è stato solo medicato e dove la ragazza (16enne di Rodengo Saiano) è stata trattenuta (prognosi di un mese).

    Grazie alla testimonianza resa dai due ragazzi e ad alcuni passanti i carabinieri di Gardone Val Trompiasono facilmente risaliti alla proprietaria della Polo di colore blu. Giunti a casa della donna in tarda serata i militari l’hanno interrogata e hanno scoperto che l’auto nel pomeriggio l’eveva il figlio 35enne della donna. Convocato, l’uomo ha dichiarato che l’auto gli era stata rubata e poi riportata, tesi che ovviamente non ha convinto i carabinierii quali hanno intuito lo stato di alterazione alcolica dell’uomo e lo volevano sottoporre all’alcol-test. Al rifiuto del 35enne sono scattate le manette.

    L’uomo è in cella con l’accusa di lesioni personali, omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza e simulazione di reato. In attesa di convalida dell’arresto, probabilmente verrà processato per direttissima.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY