Cinese rapinata di 2mila euro

    0

    Un episodio di violenza, la rapina ai danni della titolare di un centro massaggi, che probabilmente si è giocato tutto all’interno dell’ambiente dell’immigrazione cinese.

    La 25 enne titolare del centro, situato vicino al centro della città, lunedì sera verso le 23.30 dopo aver chiuso l’attività si stava dirigendo alla sua abitazione di Brescia Due quando, dopo essere scesa dal cavalcavia Kennedy, è stata letteralmente "placcata" da due individui che l’hanno sbattuta con la faccia a terra. Dopo aver colpito la ragazza con pugni hanno frugato nella sua borsa prelevando l’incasso della giornata, circa 2mila euro, il cellulare, i documenti d’identità e i suoi effetti personali. I due uomini, secondo le prime ricostruzioni, sarebbero della nazionalità della ragazza, anche se il buio e l’aggressione non hanno consentito alla vittima di vederli in viso.

    La ragazza si è fatta forte ed ha dato l’allarme. Soccorsa da una volante è stata portata in ospedale e medicata.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY