Picchia moglie e carabinieri: arrestato

    0

    Verso le 03.00 di oggi 24 settembre, la pattuglia della Stazione Carabinieri di Chiari è stata inviata in Urago d’Oglio in quanto era stata segnalata una lite in famiglia. Giunti sul posto i militari trovavano K.A., 29enne marocchino residente in Palosco (BG) ma domiciliato in Urago d’Oglio, già noto alle Forze di Polizia ed in regola sul territorio italiano, intento a percuotere la moglie, una cittadina marocchina 26enne. Alla vista dei militari l’extracomunitario, in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’ingestione di alcol ed all’uso di stupefacenti tipo cocaina, si è avventato loro addosso ingaggiando una violenta colluttazione a seguito della quale uno degli operanti ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni. Bloccato, non senza difficoltà, il marocchino è stato condotto in caserma in stato di arresto per maltrattamenti in famiglia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, trattenuto presso la camera di sicurezza di Chiari dovrà comparire avanti al magistrato per il rito direttissimo. La moglie dell’arrestato, visitata dai sanitari dell’Ospedale di Chiari è stata giudicata guaribile in circa 15 giorni.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY