Arrestati taccheggiatori e cassiera

    0

    Hanno acquistato merce del valore di 1.200 euro, pagando solo pochi articoli con la complicità di una cassiera. Così, ieri sera G.A., 30enne casertano, la madre G.M., 52enne e dopo aver appunto prelevato dagli scaffali numerosa merce ed averne pagata una piccola parte si sono avviati verso l’uscita ma sono stati bloccati dalla vigilanza interna che, nel frattempo avevano avvisato i Carabinieri della locale Stazione. I due sono stati arrestati per furto aggravato e, al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi alla complice che la lavora alle casse (P.L. 33enne).

    La merce è stata interamente restituita all’avente diritto, mentre i tre sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY