Giovedì torna il Ba.Co. film festival

    0
    Bsnews whatsapp

    Inizia giovedì 14 ottobre, e terminerà domenica 17 ottobre, la quarta edizione del Ba.Co. Bagnolo Corti Film Festival, concorso di cortometraggi italiani ed internazionali organizzato dall’Associazione Amiciperlapell..icola in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bagnolo Mella, e con il patrocinio della Provincia di Brescia.

    Saranno quattro cinque le sezioni in cui si articola il festival cinematografico. Il concorso principale, quello dei "Corti" aperto a cortometraggi narrativi, senza limite di provenienza ma con durata massima di 20 minuti titoli inclusi. "Videoarte" riservata ad opere con durata massima di 15 minuti titoli inclusi, a tema libero."Made in Brescia" destinata a cortometraggi realizzati a Brescia e provincia, e "Video Short BaCo", sezione dedicata ai cortissimi creata con l’intento di incentivare, promuovere e dare spazio alla massima espressione creativa di un video con la sfida di sintetizzare e allo stesso tempo esaltare al massimo trama, azione e fotografia in un arco temporale massimo di 3 minuti.

    Sono stati oltre 170 i filmati arrivati alla giuria che sono stati selezionati, come da tradizione, prediligendo l’originalità e l’onestà intellettuale e la passione dell’autore anche in carenza di mezzi tecnici. 23 i lavori selezionati per la categoria principale, 7 per la videoarte e tre per il Made in Brescia che verranno proposti al pubblico.

    Si comincia Giovedì 14 ottobre, alle ore 21.00 a Palazzo Bertazzoli, con la presentazione dei primi non lavori in concorso, uno della categoria "Made in Brescia", "Statistica" di Cristian Benaglio, ed otto per la quella principale della manifestazione "Corti": si potranno apprezzare "La Trincea" di Lanfranco Stefanelli, "Rec Stop & Play" di Emanuele Pisano, "Io so chi sono" di Simone Massi, "Mai così … vicini" di Emanuele Ruggiero, "Mr. Pinky" di Alessandro Panichi, "Run Granny Run" di Nikolaus von Uthmann, "Un concerto per Sahib" di Paola Terracciano e "Sunnyside" di Ivano Fachin, Il programma della serata prevede anche la visione di due lavori fuori concorso: "L’uomo invisibile" videoclip dei Mirror Man, ad intramezzare i corti del concorso e "Gelsomino, una vita da" di Carlo Lamberti che chiuderà la serata

    Venerdì 15 ottobre, seconda serata della quarta edizione del Ba.Co. Bagnolo Corti Film Festival, concorso di cortometraggi italiani ed internazionali organizzato dall’Associazione Amiciperlapell..icola, in collaborazione ocn l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bagnolo Mella ed il patrocinio della Provincia di Brescia.

    A partire dalle ore 21.00 a Palazzo Bertazzoli, ingesso libero, si procederà alla presentazione di altri otto corti che sono in concorso. "Giornata nera" di Elia Moutamid per la categoria "Made in Brescia" sette nella sezione principale: "La curry bonara" di Ezio Misto, "Campo di carne" di Francesco Tellico, "L’anniversario" di Maurizio Finotto, "Intercambio" di Antonio Novellino e Antonio Quintanilla, "Diario di un disagiato" di Emiliano Cribri, "Le hobby" di Nicolas Zappi, "Scar Wars" di Maurizio Failla. I video in concorso saranno intervallati dalla proiezione speciale fuori concorso "Mondo Emo" di Piero Galli e Silvia Cascio.

    La giuria che determinerà i vincitori delle varia categoria è composta da cinque persone.

    Franco Lonati docente di Lingua e Letteratura Inglese presso la facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere dell’Università Cattolica di Brescia. Il suo campo di studi privilegiato è lo studio dell’adattamento cinematografico di opere di letteratura inglese, con particolare attenzione verso il film shakespeariano e le trasposizioni filmiche di romanzi vittoriani.

    Silvio Bonomi videomaker e docente di Teorie e Tecniche dell’Audiovisivo e Montaggio Video presso l’Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia e lo S.T.Ar.S. (Scienze e Tecnologie delle Arti dello Spettacolo) dell’ Università Cattolica di Brescia.

    Alessandro Ligato laureato in Scienze e Tecnologie delle Arti e dello Spettacolo presso lo S.T.A.R.S.. Attualmente frequenta la laurea specialistica in Fotografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

    Sara Apostoli frequenta l’ultimo anno dell’Accedemia di Belle Arti. Appassionata di videoarte, espone in svariate occasioni in Italia e all’estero per approdare infine alla cinematografia con il Concorso San Fedele di Milano, dove vince il premio dell’organizzazione con il cortometraggio “Dulcis in Fundo

    Maurizio Ruggeri appassionato di film con una memoria favolosa per quanto riguarda attori e registi che partecipa alla giuria con quello che lui stesso definisce"l’occhio del popolo operaio che guarda film d’autore nelle ore tarde".  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI