16.10.10: Porta un amico in biblioteca!

    0

    Porta un amico in biblioteca. Un’iniziativa nata dal basso che mira però in alto: portare nuovi utenti in biblioteca.

    Di cosa si tratta? Lo scorso aprile due bibliotecari di San Donato Milanese hanno deciso quasi per gioco di organizzare, a costo zero, un’iniziativa per portare in biblioteca persone che non vi hanno mai messo piede, per far capire loro che tutti, ma proprio tutti, possono trovarci qualcosa per cui vale la pena ritornare. La biblioteca nella testa di chi non ci è mai entrato spesso rappresenta un luogo legato a stereotipi comuni un po’ minacciosi ma ormai del tutto superati: alti scaffali di legno, vecchi libri polverosi, obbligo di assoluto silenzio pena la cacciata da parte della bibliotecaria integerrima. Le biblioteche comunali moderne, e quelle bresciane lo sono praticamente tutte, offrono non solo libri (nuovi e no, ma mai polverosi!), ma anche quotidiani e riviste, cd musicali e film in dvd, computer e reti wi-fi per navigare. Le biblioteche organizzano serate di letture e spettacoli, ospitano gruppi di lettura frequentatissimi e intrattengono i più piccoli con attività di promozione. Basterebbe questo per invitare i cittadini a dare una sbirciatina, ma i due bibliotecari di San Donato Milanese sono andati oltre e hanno lanciato una specie di flash-mob (quegli eventi apparentemente spontanei dove, per esempio, in una piazza cittadina tutti si mettono seduti una mezz’ora in silenzio, cose così) via Facebook e un apposito blog (16×10.wordpress.com), lanciando una campagna di raccolta adesioni per fare di sabato 16.10.10 la festa dei nuovi utenti. Anche alcune biblioteche bresciane fanno parte delle oltre 140 che hanno aderito all’iniziativa (in 19 regioni e 42 province), e sono le biblioteche di Borgosatollo, Chiari, Flero, Mairano, Mazzano, Montirone  e Provaglio d’Iseo.

    La mobilitazione è organizzata "dal basso", saranno gli utenti abituali stessi ad accompagnare i loro amici o parenti a fare un giro in biblioteca. Le biblioteche bresciane che hanno aderito stanno organizzando iniziative simpatiche per promuovere e rallegrare questa "Festa dei nuovi utenti" autoconvocata.

    La biblioteca di Chiari per esempio consegna in questi giorni ai suoi lettori un “Kit del BiblioButtadentro”, con tutti gli strumenti per fare da guida ai nuovi iscritti e “regalare” la tessera. La biblioteca di Flero estrarrà a sorte tra coloro che guideranno in biblioteca un amico un buono-valore per un libro, spendibile presso la libreria Punto Einaudi in città. A Mairano i nuovi iscritti, e coloro che li accompagneranno, riceveranno una spilla "I Love Library" (in stile “I love NY”) e un segnalibro artistico. La biblioteca di Mazzano invece effettuerà un’apertura straordinaria dalle 15 alle 18, accogliendo tutti i piccoli con letture e laboratori creativi, con una sorpresa particolare per tutti coloro che entreranno. Una sorpresa anche per i nuovi iscritti a Borgosatollo e ai loro amici-tutori, oltre a visite guidate per presentare i servizi offerti. A Montirone si accoglieranno i nuovi iscritti con un mercatino del libro usato: testi per bambini e adulti in offerta a un euro.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY