Arrestato uno scippatore

    0
    Bsnews whatsapp

    Alle ore 15.45 di ieri, giungeva al 113 la segnalazione da parte di una donna appena scippata della propria collana, in via Sostegno, da parte di un giovane di carnagione scura in fuga verso via Cremona.

    Sul posto si recavano due volanti ed un equipaggio della Sezione Antirapina della locale Squadra Mobile. Sentita la donna su quanto le era accaduto, la stessa raccontava che mentre stava raggiungendo a piedi il proprio posto di lavoro, era stata affiancata da un giovane dalla carnagione scura.

    La donna che nel frattempo si trovava impegnata in una conversazione al cellulare, veniva improvvisamente afferrata per la collana che con un forte strattone, veniva letteralmente “strappata” dal collo.

    La donna dopo un primo momento di sgomento iniziava ad urlare e ad inseguire il ladro che si era dato a precipitosa fuga. L’uomo nella fuga era caduto a terra, perdendo un cellulare che la vittima prontamente recuperava, chiamando poi il 113.

    Da accertamenti esperiti nell’immediatezza e con la massima celerità, gli Agenti della Squadra Mobile riuscivano a risalire al proprietario del cellulare, un cubano del 1981, in regola con il permesso di soggiorno, con precedenti penali, e al suo attuale domicilio.

    Dopo un servizio di appostamento, gli Agenti della Mobile vedevano uscire dal portone dell’abitazione individuata un uomo corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima.

    Gli Agenti procedevano a fermarlo, rinvenendo nella tasca dei pantaloni una collana corrispondente a quella scippata nel pomeriggio ed un’altra collana con un ciondolo (Si allega la foto di quest’ultima per eventuale riconoscimento) e ad eseguire la perquisizione domiciliare.

    L’uomo veniva condotto negli Uffici della Squadra Mobile che procedeva ad arrestarlo. Sono tuttora in corso ulteriori indagini al fine di individuare la responsabilità dell’uomo per fatti delittuosi analoghi. avvenuti in questi giorni, in Città.

     

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI