Orti familiari, ecco come averli

    0

    Il Comune di Brescia – settore Servizi sociali e Politiche per la famiglia, d’intesa con le Circoscrizioni Est e Sud informa che nelle suddette circoscrizioni, sono disponibili orti familiari che saranno assegnati a persone appassionate di orticoltura. Gli appezzamenti di terreno sono di proprietà comunale, e potranno essere utilizzati dagli assegnatari per coltivare ortaggi e fiori, e per i bisogni della propria famiglia. In particolare si precisa che sono in assegnazione: n° 16 orti in via Cimabue; n° 1 orti in via Tiziano; n° 21 orti in via Sardegna. Le assegnazioni avranno durata triennale e avverranno sulla base di un’apposita graduatoria che verrà predisposta secondo i seguenti criteri:

    1. anzianità del richiedente;

    2. dimensione del nucleo familiare;

    3. residenza;

    4. non disponibilità di un’area verde;

    5. già assegnatario di un orto.

    Gli assegnatari verseranno al Comune un canone annuo di 35,00 €. Le spese per la manutenzione delle aree comuni saranno ripartite tra gli assegnatari. I richiedenti potranno ritirare copia del modulo di domanda e presentare le domande di assegnazione entro il 25/11/2010: per gli orti di Via Cimabue e di Via Tiziano, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 12.00, presso la sede della Circoscrizione Est, corso Bazoli, 7 a San Polo (tel. 030 2977059); per gli orti di Via Sardegna, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.15 alle 12.15 nella sede della Circoscrizione Sud, via Micheli, 8/10 (tel. 030/347715-030/3531804).

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY