Domenica si fa notte in biblioteca

    0
    Bsnews whatsapp

    L’Assessorato alla cultura dell’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella, in collaborazione con la biblioteca comunale, organizza per domenica 31 ottobre "Una notte in biblioteca", un modo nuovo e particolare per festeggiare la notte di ogni santi, che nella tradizione anglosassone, trasferitasi anche da noi, è conosciuta come festa di Halloween

    L’appuntamento è riservato a ragazze e ragazzi di quinta elementare e prima media. Ventuno i partecipanti, c’è anche una "lista di attesa" per eventuali rinunce, che hanno aderito all’iniziativa. Assieme a tre adulti, ed altrettanti "Helper", ragazze che frequentano le scuole superiori ed hanno maturato questa estate un’esperienza di collaborazione con la biblioteca, passeranno la notte di domenica nei locali della biblioteca.

    Il programma prevede il ritrovo, ovviamente in biblioteca, alle ore 20.00. Prima mezz’ora di presentazioni e reciproca conoscenza, e poi avvio delle "letture di … paura …" accompagnate, come sostegno, da rinfresco dolce e salato, preparato dalle mamme. Alle 21.30 inizerà la "caccia al tesoro" che investirà tutti i locali di Palazzo Bertazzoli, sede della biblioteca. Per rispondere alle domande poste dal gioco, bisognerà esplorare le stanze, ovviamente al buio ed armati di torce o pile, per trovare libri che forniscono le indicazioni utili a proseguire il percorso della caccia. Si dovranno inoltre recuperare oggetti accuratamente sparsi dagli organizzatori, anche nella soffitta del palazzo. Alle 23.00 nei locali della biblioteca degli adulti, resi confortevoli dal riscaldamento a pavimento, "tutti a nanna" abbastanza elastico perché è prevista la possibilità, per chi lo vuole, di leggere ad oltranza. Sveglia alle 8.30 e colazione con latte, cioccolato e brioches fresche e poi, verso le 9.00, tutti a casa. Assolutamente vietati mamme, papà, compiti e paure. L’attrezzatura richiesta comprende sacco a pelo con materassino, spazzolino e dentifricio, pigiama, un cambio e torcia o pila.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI