Identificata la donna annegata

    0

    Come ipotizzato in un primo momento la donna ritrovata cadavere nel Mella all’altezza di Ponte Crotte è una badante ucraina. Si tratta di Alina Krasno Koutka, 46 anni, residente in via Tiboni con l’anziana signora che accudiva come badante.

    La donna è uscita da casa venerdì sera, e sabato mattina non vedendola rientrata i familiari dell’anziana (cui è spettato il ricoscimento della salma) hanno lancita l’allarme. Nel frattempo due podisti che correvano lungo il Mella hanno visto in acqua il corpo di Alina ed hanno a loro volta allertato le forze dell’ordine.

    Caduta accidentale, suicidio o qualcos’altro? Forse non lo sapremo nemmeno dall’autopsia che verrà eseguita oggi.
    a.c.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome