Una barista arrestata per spaccio

    0
    Bsnews whatsapp

    Personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno, in collaborazione con quello delle Stazioni di Breno ed Esine, a conclusione di una mirata indagine ha tratto in arresto per detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti G.V., 28enne nubile barista di Esine e Q.A. 31enne albanese residente a Bienno regolare sul territorio italiano. Nel corso di un controllo dell’autovettura della donna, racchiusi in una borsa della spesa, sono stati rinvenuti 1020 grammi di marijuana suddivisi in 4 confezioni da 200 cadauna e 22 da 10 grammi pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 (due) grammi di hashish, 1 (uno) di cocaina, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario al confezionamento delle dosi di stupefacente oltre alla somma di 455 euro ritenuta provento dello spaccio. Nel contesto della medesima attività veniva individuato l’albanese presso la cui abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati 46 grammi di cocaina suddivisi in due confezioni (una da 40 ed una da 6 grammi), 10 grammi di sostanza da taglio, un bilancino elettronico e tutto il materiale atto a confezionare le dosi nonché la somma di 500 euro ritenuta provento dell’attività illecita. I due sono stati condotti in carcere.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI