Brescia è la provincia con i paesi dai nomi più bizzarri

    0

    Acquafredda (Brescia) e Acquacalda (Messina); Casto (Brescia) e Morigerati (Salerno), Fermo e Mosso (Biella): sono solo alcuni dei nomi di cittadine italiane che il periodico ‘Focus Domande e Risposte’, in edicola questa settimana, si è divertito a scovare lungo tutto lo Stivale per confezionare un elenco dei nomi più bizzarri e assurdi dei comuni italiani, azzardando anche dei divertenti accostamenti.
    La lista comprende una quarantina di denominazioni e tocca tantissime regioni italiane, anche se curiosamente a farla da padrona è la provincia di Brescia con ben 5 comuni inseriti in questo speciale elenco: Acquafredda, Casto, Incudine, Borgosatollo e Angolo. Non è da meno la provincia di Como con tre segnalazioni (Bulgarograsso, Lomazzo e Torno) cosi’ come Salerno (Morigerati, Furore, Scafati). Da segnalare poi, tra le coppie più bizzarre, Orino (Varese) e Pisciano (Perugia), Felino (Parma) e Leonessa (Rieti), Schiavi (Chieti) e Liberi (Caserta).
    Gli altri nomi segnalati da Focus Domande e Risposte: Rubano (Padova), Vado (Savona), Acuto (Frosinone), Benetutti (Sassari), Borgosatollo (Brescia), Caccamo (Palermo), Carceri (Padova), Ficarazzi (Palermo), Ficarolo (Rovigo), Greggio (Vercelli), Onore (Bergamo), Ossi (Sassari), Pocapaglia (Cuneo), Ardore (Reggio Calabria), Aramengo (Asti).  

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY