Questa sera la consegna dei premi scolastici

    0

    Sabato 11 dicembre l’Auditorium Giorgio Gaber di Castel Mella ospiterà un appuntamento ormai tradizionale per l’intera comunità. Si terrà infatti in quell’occasione la “serata di consegna dei premi scolastici”, un appuntamento fortemente voluto dall’Assessorato alla pubblica istruzione, che rappresenta a buon diritto un momento di incontro e di contatto tra il mondo della scuola, le famiglie e la Pubblica Amministrazione. Una serata di festa e all’insegna del divertimento, che ha in serbo diverse sorprese, compreso lo spettacolo di magia di Aldo Nicolini, il “mago con la testa che cade” reso famoso da Italian’s Got Talent 2010. Il tutto guidato da un unico, saldo filo conduttore, come spiega Maurizio Girelli, assessore alla Pubblica Istruzione di Castel Mella. “Il nostro intento è quello di dedicare il meritato riconoscimento agli studenti più meritevoli delle scuole di Castel Mella. Gli scolari delle Primarie e delle Secondarie, ma più in generale gli studenti del nostro paese che si sono distinti in modo particolare riceveranno un premio che per noi riveste un significato del tutto speciale. In effetti è il modo per sottolineare l’importanza di impegnarsi nella scuola, per crescere nel migliore dei modi e completare a dovere la propria formazione. E’ la festa che vogliamo dedicare a chi studia con volontà e passione, anche perché siamo convinti che proprio questa è la strada non solo per maturare al meglio, ma anche per costruire qualcosa di valido per tutta la nostra comunità”. Anche quest’anno, proseguendo una tradizione ormai consolidata, saliranno sul palco dell’Auditorium Giorgio Gaber studenti delle diverse classi della Scuola Primaria e Secondaria di Castel Mella ai quali verrà consegnato il meritato premio per l’impegno profuso. Un riconoscimento che, grazie anche al contributo degli sponsor (filiale di Castel Mella della BCC in primis), vuole essere una festa (e proprio in questo senso verrà indirizzato lo spettacolo che accompagnerà la serata) per quanto fatto finora, ma anche e soprattutto uno stimolo a continuare a fare sempre meglio ed un invito per fare in modo che tanti altri studenti a Castel Mella decidano di seguire questa via che può fornire significative soddisfazioni per il futuro.   

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY