Bresciatourism chiude il “door to door” in Polonia

0

prosegue nell’attività di promozione del turismo bresciano all’estero; oggi si chiude infatti il “door to door”, iniziato lo scorso 14 dicembre. Il “door to door” è un’innovativa formula promozionale che vede il personale di affiancato da quello dei consorzi turistici bresciani visitare personalmente le sedi dei più importanti tour operator delle città polacche di Varsavia e Cracovia. Gli incontri in Polonia, realizzati in collaborazione con l’Enit Varsavia, sono finalizzati a riprendere i contatti con gli operatori turistici e le agenzie viaggio polacche alla luce delle iniziative già realizzate nel recente passato, fra cui il Door to Door 2008 nelle città di Varsavia, Cracovia e Katowice. Il mercato polacco, accanto all’interesse per la montagna invernale e i laghi, è particolarmente attento al turismo religioso e culturale e trova quindi molti spunti d’interesse nel prodotto turistico "Brescia".

Nel 2009 le presenze di turisti polacchi nella nostra provincia sono state 78.640 con un confortante +13% rispetto all’anno precedente: in particolare dallo studio dell’Enit emerge come il Lago di Garda bresciano sia una delle mete più apprezzate dal turista polacco dopo il classico prodotto mare italiano. E’ un turista giovane e di buon livello culturale, particolarmente sensibile alle offerte aeree low cost proposte da vettori che collegano le principali cittadine polacche con il vicino aeroporto di Orio al Serio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome