Catania Brescia 1-0, decide Maxi Lopez. Le Rondinelle ripiombano all’inferno – Pagelle – GOL (Video)

0

 

Maxi Lopez punisce le Rondinelle. La rete dell’argentino al 33′ del primo tempo decide l’incontro salvezza tra Catania e Brescia. A nemmeno un mese dalla figuraccia di Coppia Italia (5 a 1 per i padroni di casa) Possanzini e compagni erano chiamati a confermare la bontà della cura Beretta, dopo la vittoria contro la Sampdoria di domenica scorsa – la prima dopo tre mesi. Invece le Rondinelle hanno offerto una partita piatta, un gioco lento e prevedibile e poca grinta. Le azioni biancazzurre si sono sempre infrante contro il muro siciliano. La squadra di Giampaolo è invece riuscita a ripartire con velocità con ficcanti contropiedi che hanno spesso messo in difficoltà la retroguardia bresciana grazie alla velocità e agli attaccanti catanesi. Su uno di questi, il gol di Maxi Lopex, anche se determiante è stata una papera-assist di Budel. Nel secondo tempo il Catania è riuscito ad addormentare la partira: giusto qualche azione di rimessa. Per il Brescia è un ritorno all’inferno. Ora è quarultimo, a pari punti (15) con il Cesena (che ha però una partita in meno) e il Lecce. Peggio ha fatto solo il Bari, ultimo a 11 punti. Al rientro, dopo la sosta natalizia, ci sarà proprio la sfida del 6 gennaio – a questo punto già decisiva – contro il Cesena.

La cronaca

L’avvio della partita è su ritmi lenti e con le squadre allungate, con poche azioni d’attacco. Più Catania che Brescia, con i padroni di casa più manovrieri e le Rondinelle che cercano di pungere in contropiede. Seconda metà decisamente più vivace. Al 16′ assist di Baiocco per Diamanti che defilato sulla destra prova la conclusione da lontano, palla a lato; al 25′ cross basso dalla destra per Maxi Lopez, la difesa del Brescia risolve in angolo; al 26 assist di Maxi Lopez, botta di Ricchiutti, strepitosa parata di Sereni in angolo. Al 27′ la risposta delle Rondinelle con un rasoterra in diagonale di Sder dal vertice destro dell’area che finisce di poco a lato. Al 33′ il gol, autostrada sulla fascia destra per Gomes, cross in area, pasticcio della difesa del Brescia con Budel che regala il pallone a Maxi Gomez, acrobazia a pochi metri dalla linea di porta e gol. Al 39′ occasionissima per il Brescia: cross rasoterra dalla trequarti di zambelli che attraversa tutta l’area. Possanzini a centro area è in ritardo, la palla arriva ad eder, diagonale di sinistro dal vertice dell’area piccola, Miracolo di Andujar. Finale di partita con il Brescia che spinge. Al 44′: cross dalla trequarti di Zambelli, Andujar anticipa di un soffio Possanzini.

Nel secondo tempo il Catania controlla bene ed è pronto a pungere in contropiede. Il Brescia, se non in un’occasione di Daprelà nel finale, non riesce a creare veri pericoli. Al 2′ ci prova Budel dalla distanza ma la palla finisce a lato di poco. Al 4′ sinistro velenoso di Diamanti, ma palla sul fondo. All’8 dentro Feczesin per Eder. Al 13′ contropiede del Catania, Maxi Lopez entra in area da sinistra, diagonale, para Sereni. Al 21′ Giampaolo si copre: entrano Llama al posto di Pesce e Izco al posto di Ricchiuti. Al 24′ occasionissima per il Catania: tocco di Llama per Gomez che scarica il sinistro da pochi passi. Ottima risposta di Sereni. Al 26′ lo svizzero Daprelà sostituisce Martinez, in difficoltà sulla fascia sinistra. Al 42′ calcio d’angolo per il Brescia: colpo di testa di Daprelà e miracoloso salvataggio di Carboni sulla linea di porta. L’ultima zione è del Catania: al 45′ Maxi Lopez salta Zambelli, tira ma salva Sereni.  

 

Formazioni iniziali 

CATANIA (4-1-4-1): Andujar; Alvarez, Silvestre, Bellusci, Capuano; Carboni; Gomez, Ricchiuti, Ledesma, Pesce; Maxi Lopez. A disposizione: Campagnolo, Marchese, Sciacca, Delvecchio, Antenucci, Llama, Izco. All.: Giampaolo

BRESCIA (4-3-3): Sereni; Zambelli, Mareco, Bega, Martinez; Baiocco, Budel, Hetemaj; Diamanti, Possanzini, Eder. A disposizione: Arcari, Dallamano, Daprelà, Taddei, Vass, Filippini, Feczesin. All.: Beretta 

Ammoniti: Martinez, Hetemaj, Diamanti, Mareco; Capuano, Llama

Rete: Maxi Lopez al 33′ del primo tempo.  

 

Le pagelle

Sereni 7

Zambelli 5.5

Bega 6

Mareco 6

Martinez 5

Baiocco 5,5

Budel 6

Hetemaj 5.5

Diamanti 5

Eder 5

Possanzini 5

Feczesin 5

Taddei 5,5

Daprelà 6 

 

IL GOL: http://www.youtube.com/watch?v=g605e5DYNK8 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Potrebbe anche essere una squadra da serie A. Ieri con Caracciolo forse avremmo anche fatto un punto. Ma Corioni ha voglia di venderlo… Come dire che la nostra serie A a maggio finirà.!!!! Grazie Gino!!!

LEAVE A REPLY