Tunisino arrestato dopo furto al conducente

    0

    Avrebbe potuto finire molto peggio. Alla fine si è risolto tutto per il meglio: malvivente arrestato e refurtiva recuperata, forse anche grazie alle preghiere della moglie dell’autista che è intervenuto…

    I fatti sono successi martedì pomeriggio in via Solferino. Approfittando del fatto che il bus fosse fermo in attesa di far salire i passeggeri, un tunisino 47enne ha prelevato la borsa dell’autista distratto; se ne stava andando quando dal bus vicino un altro autista che ha assistito alla scena è intervenuto per farsi riconsegnare il malloppo. Ne è nato un duello, e il tunisino ha estratto dai pantaloni un taglierino e l’ha puntato alla gola dell’uomo. Attimi di panico. L’autista derubato ha chiamato il 112, la moglie dell’autista in pericolo si è messa a pregare per l’incolumità del marito. Fortunatamente i carabinieri della compagnia di Brescia sono arrivati molto velocemente ed hanno arrestato senza fatica il tunisino.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY