Brescia: bene per le Ztl, ma malissimo per le aree pedonali: per ogni abitante esistono solo 8 cm di strada vietata alle auto

    0
    Bsnews whatsapp

    A Brescia ci sono quasi otto metri quadrati di Ztl per ogni abitante. A dirlo è la ricerca di Euromobility, che pone la Leonessa nelle migliori posizioni d’Italia in questo rapporto. In tutta Italia, infatti, soltanto Firenze, Ferrara, Bologna e Parma hanno un rapporto più alto. Mentre realtà come Livorno e Verona sono addirittura a quota zero. Completamente inverso, però, è il dato delle aree pedonali, dove la Leonessa si rivela una delle realtà peggiori. In città, infatti, ci sono soltanto 8 centimetri di strade vietate alle auto per ogni abitante. Un risultato tra i peggiori dieci della Penisola e sconfortante se confrontato – ad esempio – con gli 80 centimetri di Padova.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. beh…non ci voleva una classifica per capire che a brescia non ci sono zone pedonali. anzi, oramai essere un pedone pare sia diventata una colpa!

    2. ma la classifica tiene conto del fatto che le ZTL a Brescia sono scritte solo sulla carta? Sono aperte per più ore al giorno di quelle in cui c\’è la teorica limitazione al traffico, che è comunque teorica perchè il presidio (anche con le telecamere) è concepito in modo tale da permettere l\’ingresso in ZTL anche negli orari in cui è attiva, eludendo il controllo dei varchi. Quanto alla vigilanza della polizia municipale: sono evidentemente impegnati in altro

    RISPONDI