La crisi resta, i prezzi aumentano (qualcuno si ricorda di Cipputi?)

    0

    Andamento congiunturale dell’inflazione su Brescia in crescita (+0,4%) causato dagli aumenti registrati sui capitoli Trasporti (viaggi, carburanti, acquisto auto e riparazione), Comunicazione (telefoni cellulari), Ricreazione Spettacolo e Cultura (dvd, pacchetti vacanza, impianti risalita, fiori e piante), Altri Beni e Servizi (prodotti per la cura della persona e gioielleria), Servizi Ricettivi e Ristorazione (camping, agriturismo), Mobili Articoli e Servizi per la Casa (mobili e prodotti detergenti per la casa), Abitazione Acqua Energia Elettrica e Combustibili (aumenti per gasolio e gas da riscaldamento). In controtendenza solo il capitolo Bevande Alcoliche e Tabacchi (calo di prezzi per vini e birre). Invariati i capitoli Abbigliamento e Calzature (prezzi fermi in attesa dei saldi di fine stagione), Servizi Sanitari e Spese per la Salute ed il capitolo Istruzione. L’indicatore di trend, dopo un mese di relativa calma, torna a segnalare tendenze inflattive.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY