80enne schiacciato dalla legna: muore sul colpo

    0
    Bsnews whatsapp

    Aveva 80 anni, ma la passione per il lavoro di una vita non l’aveva mai abbandonato. Anche ieri era uscito da casa per dare un’occhiata ai lavori della sua falegnameria, gestita dal figlio 61enne, e la sfortuna ha voluto che il carico che proprio il figlio, Pierluigi, stava movimentando cadesse dal muletto investendolo in pieno.

    Mario Giovanetti probabilmente è morto sul colpo. L’impatto con il pesante carico di legname caduto dal mezzo in movimento è stato terribile. Pur essendo velocissime le operazioni di soccorso, messe in atto in primis dal figlio e poi dai sanitari del 118 giunti a Pralboino, in via Kennedy, con l’eliambulanza dal Civile di Brescia il cuore dell’uomo ha cessato di battere. Sul posto anche i carabinieri e i tecnici dell’Asl di Leno che accerteranno le dinamiche della tragedia e le eventuali responsabilità.

    Inutile dire la profonda disperazione per il figlio di Mario e gli altri familiari, l’uomo era molto amato e rispettato da tutti, sia per la sua umanità che per ciò che aveva fatto in paese, decenni fa, quando fondò la falegnameria Gmg, azienda modello ancora oggi.

    La camera ardente è stata allestita presso il cimitero di Pavone Mella.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI