Latteria Molloy di Brescia: stasera la festa d’addio… con 80 musicisti

0

Oggi andrà ufficialmente in archivio l’esperienza della , locale “alternativo” della scena musicale bresciana. Un’esperienza pluriennale fatta di grandissimi concerti e ospiti importanti provenienti non solo dalla nostra provincia. Un’esperienza bellissima, ma giunta alla fine.

Riportiamo di seguito l’ultimo messaggio diffuso dallo staff della Latteria, come al solito divertente e dissacrante, con intelligenza.

Mi stropiccio gli occhi e le orecchie….Da quando abbiamo annunciato la chiusura della Latteria abbiamo ricevuto tantissime email, tra l’altro molto belle, ed alcune davvero IN-CRE-DI-BI-LI, e le pubblico qua sotto in modo che tutti possano leggerle:
__________________________________________________________
Ai Gestori dell’Azienda Latteria Molloy, sono Sergio Marchionne. Ho saputo che da domenica sarete senza lavoro, ma non disperate, non sarete i soli. La nostra azienda sta aggiornando un po’ l’organico. Se siete disposti a rinunciare allo stipendio e a fare turni di 18/20 ore senza pause…beh, un lavoro l’avete trovato. Chiamatemi!
S.M.
___________________________________________________________
Spett.le Latteria Artigianale Molloy, mi presento, mi chiamo Coppola e mi occupo del management di Lady Gaga. Complimenti per la vostra programmazione, ho visto che tra i vari artisti che si sono esibiti c’è anche Rokton, a Gaga piace moltissimo… Così, quando Lady ha saputo che chiudevate mi ha chiesto di verificare se anche lei può fare un pezzo alla vostra super festa di sabato. So che ci sono più di 80 band/artisti ma lei farebbe una cosa breve, da 3 minuti e mezzo. Per l’albergo non c’è problema, Gaga ne possiede uno in ogni città. Ecco, l’unica cosa, sempre se possibile, avere un rimborso spese per il jet, ma una cosa proprio minima, 50, 60 mila euro saranno sufficienti. Aspetto una vostra cortese risposta.
F.C.
___________________________________________________________
Che Tio penetika la Lateria e fi asolfa ta tuti i fostri pekati. Tio ama la musika, ma a folumi più moterati. Che Cesù Kristo sia sempre con foi.
B. XVI
____________________________________________________________
Ciao Ragazzi, sono Julian Assange, volevo complimentarmi e partecipare alla festa. Attualmente diciamo, ho qualche problema a spostarmi ma per sabato dovrei farcela. So che serve la tessera. Vi do i miei dati: Paolo Bianchi, via Verdi 1 Milano. Grazie
J. A.
___________________________________________________________
Il vostro immolarvi per la vostra causa vi rende dei martiri, e per questo motivo in occidente la Latteria era l’ultima cosa che avrei raso al suolo. Abbiamo visto che ci sono stati anche artisti americani e la cosa non ci ha fatto piacere. Ma ormai è andata, in bocca agli usa!!
Bin Laden
____________________________________________________________
Buongiorno, sono Sandro Bondi, ancora per qualche giorno ministro della Cultura. Ma adesso che chiudete il locale verrà demolito? Visto il vostro sforzo a favore della cultura se serve una mano nella demolizione me ne posso occupare personalmente e gratuitamente, come a Pompei.
S.B
___________________________________________________________

BUONA CHIIUSURA A TUTTI DALLO STAFF DELLA LATTERIA ARTIGIANALE MOLLOY!!!

CI VEDIAMO SABATO (SE AVETE LA TESSERA (VALIDA))

Sabato 15 gennaio 2011, dalle 3 del pomeriggio fino all’alba.

4/qUARTI 2011 – LA GRANDE FESTA DELLA

(TERZA EDIZIONE)

che quest’anno coincide con

LA FESTA DI CHIUSURA DELLA LATTERIA ARTIGIANALE MOLLOY
in collaborazione con DIEGO SPAGNOLI
________________________________________________________________

La Latteria è giunta alla fine del suo percorso iniziato nel maggio del 2007. Più di 700 in quasi 4 anni, per noi meravigliosi, e vogliamo chiudere in bellezza questa esperienza, con una festa straordinaria. Nello specifico si tratta della NOSTRA festa, il nostro fiore all’occhiello, che pure la Endemol ci invidia, la massima espressione della Latteria ovvero: “4/qUARTI- LA CRANDE FESTA DELLA MUSICA” . Una rappresentanza di oltre 80 super band/artisti, i migliori in circolazione, si alterneranno e si mescoleranno sul nostro palco dando vita a formazioni nate apposta per l’occasione e proponendo performance che difficilmente si risentiranno altrove. Uno dopo l’altro, e poi uno insieme all’altro, in una lunga maratona musicale che non ha precedenti in Italia e forse nel mondo.

Tutto sarà possibile grazie al contributo e alla professionalità di DIEGO SPAGNOLI, stage manager da quasi 20 anni di Vasco Rossi, e di band internazionali come Rem, Massive Attack, e di importanti festival come l’Heineken Jammin’ Festival.

Signore e signori, ecco lo straordinario cast di questa terza edizione:


THE RECORD’S
ANNIE HALL
IL GRANDE OMI (* solo per questa notte * * * )
MARYDOLLS
ANGELA KINCZLY
LOW FREQUENCY CLUB (t.b.c.)
RICCARDO MAFFONI
4 AXID BUTCHERS
ALESSANDRO “ASSO” STEFANA
MOKA
EDWOOD
JET SET ROGER
SARA MAZO, GIORGIA POLI E MICHELA MANFROI (* SCISMA * * )
GRANDI ANIMALI MARINI
DON TURBOLENTO
VAN CLEEF CONTINENTAL
KAUFMAN
OVLOV
THOC!
GIANMARCO MARTELLONI
PINK HOLIDAYS
FREAKY MERMAIDS
INTERCITY
EDIPO
SEDDY MELLORY
CINEMAVOLTA
DINO FUMARETTO
FRAULEIN ROTTENMEIER
MARCO FRANZONI
GURUBANANA
ITALIAN FARMER
POLO CATTANEO
APPEL
L’ORCHESTRAFOTTENTE
ROGGIU DE MUSSA PINA
CEK DELUXE
DAVE McADAM
CRONOFOBIA
CLAUDIA IS ON THE SOFA
LA-DI-DA
THE UNDERTACKER’S (special 4/4)
DESERT SESSION #1 (special 4/4)
DEAD CANDIES
JOUJOUX D’ANTAN
ISAIA E L’ORCHESTRA DI RADIO CLOCHARD
ANDREA AMATI
NEWDRESS
METEOR
MAMA SINCLAIRE
JULES NOT JUDE
YELLOW MATTERS
REELS OF JOY
PROSPEKT
ORANGES
ROKTON
ROLLIN’PAPERS
MIRKO E MALO’
MANUELE ZAMBONI
HYPER HEVEL
MY FRIEND DARIO
MIRRORMAN
FIASCO DIVINO
GIOVANNI PELI
LE CASE DEL FUTURO
GLI ALLENATORI
DANS LA BRUME
TABLO
IL PARADISO DEGLI ORCHI
PAVO’
SUICIDE CLUB
THE SMELLERS
EMANUELE GALESI & PIETRO ZOLA
CRICKET
SUNSET BABYDOLLS
SAM & MALUS PUPILA
AIN’T
THE CHURCHILL OUTFIT
MOSCOW RAID
IMPRESE FAG
ALBERTO BELGESTO

e possibili super ospiti

con la partecipazione dei dj Sapone & Ramarro

___________________
QUESTIONE TESSERE

L’ingresso è gratuito , non c’è nessuna maggiorazione nè obbligo di consumazione. Ma, dato che la Latteria è un circolo, è OBBLIGATORIO avere la tessera U.I.S.P.

– Le tessere grigie che portano la scritta 2010/2011 valgono un anno dalla data di emissione, quindi chi è in possesso di queste tessere non deve rinnovarle e può partecipare a tutti gli ultimi 3 eventi della Latteria.
– Le tessere rosse che portano la scritta 2009/2010 sono scadute inesorabilmente il 31 dicembre 2010. Quindi dal giorno 1 gennaio 2011 non sono più valide. Per poter assistere agli utlimi concerti/eventi della Latteria è necessario chiedere il rinnovo via email almeno il giorno prima.
Chi ne è sprovvisto non può entrare, anche se è un amico, anche se è simpatico, anche se è venuto apposta e non lo sapeva, anche se è a Brescia solo per una sera, anche se vuole entrare solo un attimo a salutare un amico, anche se ci ha mandato i dati ma a noi non risulta. Non sarà possibile accedere con la tessera ARCI, perchè UISP e ARCI sono due circoli diversi. NON E’ POSSIBILE FARE LA TESSERA ALL’INGRESSO, è vietato dalla legge sui circoli. La tessera si può fare presso gli uffici dell’U.I.S.P durante la settimana, oppure richederla via email all’indirizzo:

[email protected]

indicando: Nome, Cognome, Data e Luogo di Nascita, Indirizzo. La tessera, il cui costo è di 10,00 euro, durerà un anno dal momento in cui verrà stampata e sarò consegnata e pagata all’ingresso. La Latteria purtroppo chiuderà il 15 gennaio

(vedi link: http://www.facebook.com/note.php?note_id=109463972459919&id=715463801)

e mancano solo pochi eventi prima della chiusura, ma nonostante questo noi applicheremo alla lettera la legge, primo perchè ci sembra giusto, secondo perchè non vorremmo essere multati e beffati proprio negli ultimi giorni. Chi non ritenesse giusto per qualsiasi motivo richiedere la tessera solo per 3 eventi o per 2 o per 1…eviti di presentarsi all’ingresso. Su questo argomento non c’è discussione. Noi abbiamo sempre dato il massimo e l’unica cosa che abbiamo chiesto in cambio è semblicemente la sottoscrizione della tessera.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome