Cigole, Limousine in fuga. La Polizia provinciale interviene per abbatterlo (parliamo di un toro…)

    0

    Nei giorni scorsi un tiratore scelto della polizia provinciale ha dovuto abbattere un toro nelle campagne vicine alla strada provinciale Cigole – Manerbio nel tratto vicino all’autostrata A4 a poca distanza dal centro abitato.

    Il bovino di razza limousine era fuggito da un allevamento durante le operazioni di trasporto; si era liberato e ha iniziato a correre in mezzo ai campi in preda alla paura e per questa ragione era molto pericoloso.

    Per fortuna l’animale non si è diretto verso zone abitate. La polizia provinciale è intervenuta su richiesta della Compagnia dei Carabinieri di Verolanuova e dal servizio Veterinario dell’ASL di Leno.

    Le operazioni di perlustrazione sono durate alcuni giorni nel tentativo di catturare l’animale vivo con fucili a narcotico ma le forti nebbie di questi giorni non ne hanno permesso l’avvistamento e lo stesso bovino impaurito si rifugiava nella fitta vegetazione che costeggia la scarpata del fiume Mella.

    Dopo alcune segnalazioni di avvistamento nel comune di Cigole (zona cascina nuova) il Sindaco del luogo emetteva l’ordinanza che incaricava la Polizia Provinciale all’abbattimento e considerate le difficoltà di raggiungere il bovino con i fucili a narcotico ed il rischio di perdere ancora una volta le sue tracce un tiratore scelto lo ha abbattuto nel buio di una notte nebbiosa.

    Lo stesso bovino veniva recuperato dai responsabili dell’allevamento ai quali era sfuggito e dopo le opportune certificazioni delll’Asl veniva consegnato ad una ditta specializzata allo smaltimento.

    Non è la prima volta che la Polizia Provinciale è chiamata a collaborare per la cattura di animali fuggiti da allevamenti o macelli vista l’ormai lunga esperienza negli abbattimenti di animali selvatici che di routine esegue il personale del Nucleo Venatorio.

    in quanto al personale del Nucleo Venatorio è riconosciuta la grande capacità di effettuare questi interventi vista la loro esperienza di abbattimenti di animali selvatici che di routine svolgono. In questo episodio ancora una volta il nucleo Ittico Venatorio si rende partecipe nel tutelare l’incolumità pubblica a favora della sicurezza dei cittadini.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY