Tutto pronto per Matisse, domani l’apertura al publico. Già 93mila le prenotazioni, si punta al record

    0

    A Santa Giulia è tutto pronto per Matisse, La seduzione di Michelangelo l’importante rassegna che da domani e fino al 12 giugno 2011 propone una suggestiva rilettura dell’opera del più enigmatico degli artisti moderni alla luce del genio di Michelangelo, in cui trovano conferma le sue scelte rivoluzionarie: la ricerca sul colore, sul rapporto tra linea e volume, tra scultura e pittura. Secondo la tesi dei curatori, riecheggiano in Matisse gli stessi interrogativi che avevano determinato l’arte del Buonarroti, inducendolo a definire nelle gouaches decoupees una nuova forma di estrema sintesi, a tutt’oggi insuperata, tra disegno, scultura e colore. "Ritagliare a vivo nel colore mi ricorda il procedimento della scultura" diceva a tal proposito Matisse. Oltre 180 opere del maestro francese declinano, attraverso un itinerario tra pittura, scultura, disegno, litografia e grandi libri d’arte, il percorso di Matisse verso l’essenza della forma. Interessante anche il percorso espositivo: un percorso nella luce – altra chiave interpretativa della mostra – dal buio dei corridio iniziali, qausi ci si trovasse in una vecchia sala cinematografica, all’esplosione luminosa di colori delle ultime sezioni, quelle dove trionfano le odalische e i collage di carta dipinta. Quello che affiora è il continuo rimettersi in discussione di un maestro dell’arte, il più moderno del 900 come è stato detto che – grazie a questa mostra – scopriamo però profondamente interessato a "ri-scoprire" la tradizione.

    Dopo la serata di gala di ieri, oggi l’anteprima alla stampa e – come detto – domani l’apertura al pubblico. Già 93mila le prenotazioni e, per la chiusura, si prevede un numero record di visitatori.

    Ecco le informazioni utili:

    Orari:

    lunedì – giovedì: 9.00 – 20.00;

    venerdì e sabato: 9.00 – 21.00;

    domenica: 9.00 – 20.00

    Biglietti:

    Intero € 14,00

    Ridotto € 11,00: studenti universitari fino a 26 anni con tessera o libretto, over 60, soci TCI, soci FAI e altre categorie convenzionate.

    Speciale Famiglia: ridotto € 11 per gli adulti (per nuclei formati da 2 adulti e almeno 1 minorenne).

    Ridotto speciale € 8,00: fino a 18 anni non compiuti.

    Ridotto speciale Brescia Musei € 6,00: titolari card “Brescia Musei Desiderio”

    Ingresso gratuito: bambini fino a 5 anni, disabili con accompagnatore, soci ICOM.

    Ridotto gruppi (solo su prenotazione): € 9,00: da 15 a 25 persone (ingresso omaggio per il capogruppo).

    Ridotto scuole (solo su prenotazione): € 6,00: fino a 25 alunni (2 ingressi omaggio per gli accompagnatori).

    Info e prenotazioni: Numero Verde 800 775083

    www.matissebrescia.it/

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. La mostra dello scorso anno (quella sugli Inca e non quella sui Maya come dice il ministro dell’agricoltura Galan)mi era piaciuta molto. Mi aveva anche sorpreso in positivo. Spero che anche quella di quest’anno non tradisca le attese.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome