Consiglio comunale caldo in Loggia. Debutta Ambrosi. Cantoni con l’Api di Rutelli. E gli ambientalisti fermano la seduta tra le grida

    0

    Consiglio comunale particolarmente caldo, oggi, in Loggia. Il piatto forte di giornata, infatti, avrebbe dovuto essere la sostituzione dell’assessore Udc Nicola Orto (Traffico e Giovani) con il compagno di partito Diego Ambrosi, a cui il sindaco ha affidato le deleghe a Personale (prima in capo a lui) e Giovani, affidando quella alla Mobilità al vicesindaco Rolfi. Ma a scaldare gli animi, alle 15.45, è intervenuta anche l’invasione dell’Aula da parte di un gruppo di militanti ambientalisti e grillini che – dopo aver dato vita a un "colpo di tosse collettivo" per "denunciare" che l’aria di Brescia è irrespirabile – hanno inveito contro la giunta, obbligando la presidente del consiglio comunale Simona Bordonali a sospendere la seduta. Mentre un rappresentante del gruppo urlava frasi pesanti contro la giunta, suscitando la reazione di alcuni assessori.Il consiglio è ripreso dopo pochi minuti.

    Altro tema che farà discutere anche dopo il Consiglio, quindi, è quello della nuova collocazione di Luciano Cantoni. Inzialmente l’ex socialista pareva intenzionato a lasciare il gruppo Lista Castelletti per aderire al gruppo Misto con Luigi Recupero in nome – pare – della rutelliana Alleanza per l’Italia. Ma all’ipotesi, sui banchi degli ex socialisti, si sono intravisti (dal pubblico) espressioni di tensione. E alla fine – delineando uno scenario piuttosto contorto – Cantoni ha deciso di rimanere nel gruppo della Castelletti pur annunciando la sua adesione personale all’Alleanza per l’Italia.

    Possibili fibrillazioni anche nella maggioranza, infine, per le parole con cui Berlusconi ha invitato tutte le amministrazioni amministrate dal centrodestra a sfrattare l’Udc dalla giunta.

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Sono in consiglio comunale, non c’è nessuna tensione e cantoni non ha al momento ancora parlato,ha solo anticipato l’ingresso in api ai presenti. Notizia falsa e distorta.

    2. CondividO la scelta di Cantoni’il terzo polo sarà l’ago della bilancia contro un bipolarismo fallito. Notizia pubblicata prima del discorso di Cantoni.

    3. pure io sono in consiglio comunale, e la tensione sul viso di cantoni e della castelletti l’ho vista eccome….. alessandro dov’eri che non ti ho visto?

    4. Ero convinto fino all’ultimo che Cantoni avrebbe aderito al gruppo misto. La scelta di rimanere con la Castelletti mi ha stupito e palesa una certa incoerenza pratica. Oltre a far tramontare definitivamente la prospettiva di un centro allargato in Comune.

    5. Ė chiaro Cantoni sta al centro e la Castelletti lo seguirà a ruota! Tensione si , ma è il passo giusto, i socialisti seguono boselli,e udc non era la collocazione giusta

    6. Avete scritto: "Mentre un rappresentante del gruppo urlava frasi pesanti contro la giunta, suscitando la reazione di alcuni assessori."
      Le notizie ve le scrivono direttamente gli assessori? evidentemente non eravate presenti, sono stati gli assessori e bonardi (tra il pubblico) ad insultare per primi.

    7. Ho sentito gridare parole pesanti (in prima battuta da alcuni manifestanti, in seconda battuta anche da alcuni assessori). Le notizie non ce le scrivono né gli assessori né i manifestanti. Si chiama cronaca e deve rispettare la verità dei fatti, non il suo interesse personale. A.T.

    8. che i terzo polo sia l’ago della bilancia mi fa’ un po’ ridere anche perche’ tra un po’ rimane solo il polo il terzo sparisce ogni giorno perde un pezzo.
      e’ giunto il momento di fare e smettere di parlare.

    LEAVE A REPLY