Ecco i video delle prime prove del treno sul viadotto

    0

    Come anticipato da bsnews.it (leggi qui), dallo scorso dicembre il treno del metrobus sta muovendo i suoi primi passi fuori dal deposito di Buffalora. Le prove sono iniziate sul test track, un rettilineo lungo 400 metri, e poi sono proseguite sul primo tratto del viadotto, fino alla stazione di Sant’Eufemia dove sono state simulate anche fermate e ripartenze del mezzo. Nei giorni scorsi è stato realizzato anche un video di questi primi passi.
    Ecco qui il filmato: www.youtube.com/watch?v=my662B0rI_s

    Un secondo video, più breve, mostra invece la partenza dalla stazione di Sant’Eufemia-Buffalora. Dal filmato si può apprezzare il rumore – pressoché nullo – del treno. Ecco il secondo video: www.youtube.com/watch?v=eMXNSnEqNPk

     

    Le caratteristiche del veicolo

    • Articolato a 3 casse permanentemente accoppiate, con dimensioni totali di mt 39 x mt 2,65

    • bidirezionalità a guida completamente automatica

    • scartamento ferroviario (1435 mm)

    • 6 porte per fiancata della larghezza di 1,60 m ciascuna

    • 72 posti a sedere fissi + 2 postazioni riservate a disabili in carrozzella + 20 strapuntini (sedili ribassati)

    • Capacità con carico C2 pari a 314 passeggeri totali e capacità con carico C3 pari a 431 passeggeri totali

     

    La flotta

    La flotta della metropolitana sarà composta inizialmente da 18 treni, dei quali, a rotazione, 16 verranno utilizzati in linea e 2 rimarranno a disposizione presso il deposito per scorta e manutenzione. Con la flotta iniziale potrà essere garantita una capacità di trasporto di 8.500 passeggeri/ora per senso di marcia con un intervallo fra i treni di 180 secondi. In funzione della richiesta di trasporto, la flotta potrà essere aumentata fino a 40 treni, dei quali, a rotazione, 34 in linea e 6 a disposizione presso il deposito per scorta e manutenzione. Con una flotta circolante di 34 treni si raggiungerà la capacità massima di trasporto della metropolitana con flussi di 17.000 passeggeri/ora per senso di marcia e con un intervallo fra i treni di 90 secondi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. bene, ma onestamente sarò più contenta quando i cantieri saranno finiti e vedrò i treni circolare con i passeggeri a bordo. visto tutto quello che c’è ancora da fare ho i miei dubbi che si riesca a partire tra meno di due anni…spero di sbagliarmi

    2. una brutta avventura quella della metropolitana che nn risolverà il problema del traffico e che indebiterà i bresciani per decenni…… viva corsini che ci ha fatto un bel regalo per ricordarsi di lui!!!

    3. mamma mia che ottimismo!!! questa è una grande opera, che cambierà in meglio la vita dei bresciani! oramai non si può tornare indietro qundi conviene che tutti (compresi noi semplici cittadini) ci mettiamo in testa che è bene che la metro funzioni al meglio

    LEAVE A REPLY