Bufera sull’elezione del Consiglio direttivo del Consorzio

    0
    Bsnews whatsapp

    La località di villeggiatora-comprensorio sciistico di Montecampione non ha proprio pace. E’ di poche settimane fa la positiva notizia dell’alleanza strategica con la Valle Trompia e Bovegno (vedi il sito internet: clicca qui), e già si devono registrare altri intoppi, questa volta nella gestione del Consorzio. Sono pesanti le accuse rivolte al nuovi membri del consiglio direttivo del Consorzio, additati di essere usurpatori del voto popolare espresso dai consorziati. Il neo-presidente Marco Daminelli rigetta le accuse, dicendo che le operazioni di voto sono state trasparenti e assolutamente incontestabili. Peccato che gli sconfitti, Guidati da Lanna, abbiano pubblicato le schede elettorali con i presunti accordi con i comuni di Artogne e Pian Camuno. Alla fine i consiglieri eletti sono 6 per il gruppo di Daminelli (4 dal voto popolare più i due comuni) e solo 5 per Lanna e i suoi.

    Sabato la resa dei conti nella riunione del Consorzio. Ma non sarà gettato alle ortiche l’esito delle votazioni dei giorni scorsi.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI