Nuova discarica di Bosco Sella, è in corso la Valutazione d’impatto ambientale

    0
    Bsnews whatsapp

    Nonostante i pareri contrari si moltiplichino in maniera bipartisan (leggi qui e qui), prosegue l’iter per l’approvazione della discarica di “Bosco Sella”. In questi mesi, al Pirellone, è infatti in corso la Valutazione d’impatto ambientale. Stamane la nuova discarica per rifiuti speciali non pericolosi è stata oggi oggetto di una interrogazione in Commissione Ambiente della Regione. La discarica dovrebbe sorgere all’interno di una cava di ghiaia posta al confine tra i Comuni bresciani di Castegnato e Paderno Franciacorta e interessa anche il territorio dei Comuni di Ospitaletto e Passirano: la richiesta di autorizzazione è stata presentata dalla società Aprica per complessivi 4 milioni di metri cubi di rifiuti. A sollecitare chiarimenti sulla situazione e sull’iter in corso sono stati in due distinte interrogazioni i Consiglieri regionali Giambattista Ferrari eGian Antonio Girelli (PD) e i Consiglieri Francesco Patitucci, Giulio Cavalli, Gabriele Sola e Stefano Zamponi dell’Italia dei Valori. 

    L’Assessore regionale all’Ambiente Marcello Raimondi ha evidenziato come la richiesta risalga al luglio 2006 e sia stata oggetto di numerose modifiche e integrazioni nel corso di questi anni, a seguito dei pareri negativi espressi dai Comuni interessati e delle integrazioni sollecitate da Arpa, da Regione Lombardia e dalla Provincia di Brescia. “Le ultime integrazioni ci sono pervenute dalla società proponente lo scorso 26 novembre –ha evidenziato Raimondi- e pertanto la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale è tuttora in corso e terrà conto in modo scrupoloso e attento di tutti i tipi di impatti, compresi quelli cumulativi derivanti dalla presenza degli insediamenti esistenti, nonché degli approfondimenti in merito alle acque superficiali. Tale elementi –ha aggiunto l’assessore regionale all’Ambiente- saranno quindi oggetto di ulteriore valutazione anche da parte degli enti territorialmente interessati, di Arpa, Asl e delle direzioni regionali competenti in materia di tutela dell’ambiente e del territorio”. Nella sua relazione Marcello Raimondi ha evidenziato come la situazione della discarica di Bosco Sella sia monitorata da Regione Lombardia con la massima attenzione.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI