Renzo Bossi presenta una mozione per fermare Green Hill

    0
    Bsnews whatsapp

    Renzo Bossi – consigliere regionale della Lega e figlio di Umberto – ha presentato una mozione che chiede misure restrittive per quelle strutture che utilizzano animali per eseguire esperimenti. Lo spunto è venuto dalla protesta contro il canile Green Hill di Montichiari, che “ospita” 2.500 beagle destinati alla vivisezione. Un tema portato all’attenzione del Pirellone anche da un intervento dei consiglieri del Pd Gianantonio Girelli e Gianbattista Ferrari.

     

    “Strutture come quelle di Green Hill vanno fortemente regolamentate, se non chiuse”, spiega Bossi Jr, che appare accompagnato da cani anche in diverse fotografie pubbliche, “da tempo infatti ci stiamo interrogando sulla possibilità di agire a livello regionale affinché le strutture di allevamento e detenzione di animali destinati alla vivisezione vengano normate in maniera molto piu’ restrittiva”. E non e’ escluso che il Trota si faccia promotore anche di un progetto di legge sull’argomento, oltre a sollecitare il fatto “che la Regione Lombardia chieda al governo italiano di adottare misure per restringere al massimo le sperimentazioni che comportino sofferenze sugli animali’”.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Anch’io! Peccato che tutto il lavoro di indagine, l’interrogazione e il testo della mozione siano stati scritti dal PD…ora vediamo che succede, sperando che Bossi riesca a mettere d’accordo anche l’Assessore regionale Bresciani (Lega) e il Sindaco di Montichiari (Lega anche lei)…

    2. il sindaco di Montichiari era consigliere della Lega in Provincia ed è stato espulso prima delle elezioni di Montichiari… è diverso

    3. Gallo cedrone.. di cosa parli? il problema Green Hill è di tutti, non arrogarti la paternità di cose assurde! La sensibilità di persone che si prendono a cuore un problema non può essere esclusiva di un partito, personalmente non sono del PD, ciò nonostante porto avanti la lotta contro questo allevamento da anni, mi piace e condivido l’iniziativa che ha intrapreso Renzo, non solo perchè figlio di Umberto ma perchè dimostra con i fatti la sua volontà e capacità.

    4. Seguo anch’io la questione ‘Green Hill’, e ogni iniziativa è la benvenuta, speriamo che abbia successo!
      Mettevo solo in fila qualche fatto:
      1) Il comune di Montichiari (Lega non ufficiale) ha sempre autorizzato Green Hill;
      2) Su sollecitazione dell’IDV e del PD l’Assessore regionale Bresciani (Lega) ha avuto uno scambio di lettere col Ministero in base al quale ha deciso che Green Hill non era di competenza regionale;
      3) in commissione in regione, per quel che ne so, si era deciso di proporre una mozione condivisa fra maggioranza e opposizione partendo dal testo dell’interrogazione PD…

    5. Il sindaco di Montichiari è molto più leghista di tanti leghisti che hanno la tessera e hanno un poltrona n on per meriti propri ma perchè sono stati messi dagli amici in collegi di sicura elezione.
      Leghisti bisogna esserlo dentro e non a parole o con un fazzolettino sulla giacca.
      Nessuna legge al momento può bloccare Green Hill e il sindaco di Montichiari ha solo potuto bloccare l’ampliamento della struttura tramite delle norme del PRG ma di certo per chiudere simili luoghi ci vuole ben altro.
      Bravo Renzo e brava Lega che per questa iniziativa !

    6. Ecco, bravi quelli di Tempomoderno. Ma voi di bsnews come fate a ignorare certe notizie? il futuro capo di gabinetto di Molgora è arrivata alla dirigenza col metodo che tutti, ora, possono vedere e verificare (www.tempomoderno.it).
      Tra leghi si scambiano favori e assunzioni. E voi che razza di informazione date?

    7. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

    8. Caro Topaz, le saremmo grati se lei volesse sostenere il sito attivamente in modo da garantirci tempo, mezzi e risorse per seguire tutto ciò che accade a Brescia. Grazie.

    9. Beh, le notizie ci sono, sono in evidenza e al solito posto, escono di mercoledì, e sono già confezionate. Ma forse vi mette in imbarazzo pubblicarle, anche se sono vere e verificabili. La dimostrazione è che in questo sito appena i commenti cominciano ad essere puntuali e fastidiosi, la notizia sparisce o viene nascosta.

    10. Caro Topaz, quanto livore. A prescindere dal fatto che non ha risposto al nostro invito, a smentirla basta una semplice operazione: metta nel box "cerca" del sito la parola Cinquepalmi e faccia la stessa operazione con tutti gli altri quotidiani bresciani che le vengono in mente (parlo di testate registrate in tribunale, non di siti amatoriali). Forse si accorgerà che siamo quelli che hanno dato più spazio a Tempo Moderno. Grazie. E non veda nemici ovunque, soprattutto quando non ci sono. Si vive male.

    11. Da parte mia nessun livore. E’ una semplice constatazione. La questione non è quella di inserire nel box di ricerca un nome per vedere quanti articoli sono dedicati a un tal personaggio. Io parlo delle notizie. Quelle vere, ma antipatiche ai vostri amici, se arrivano, se ne vanno più veloci delle stelle cadenti. Così come quelle che contengono commenti non allineati.

    12. Seguendo il suo ragionamento bsnews.it è il quotidiano più libero del mondo Topastro….. Visto che pubblica più notizie su Tempo moderno degli altri…………………… E’ noto che i topi non sanno arrampicarsi sui vetri….

    13. Della finta laurea della Rizzi nulla si dice perchè nulla si può dire, visto che quando è uscito l’articolo i commenti sono stati inibiti. Le uniche notizie le sta dando Libero (per motivi imperscrutabili). L’informazione a Brescia non è libera, inutile negarlo perchè quella, sì, sarebbe una bella arrampicata sui vetri.

    14. Ma non avete niente da fare nella vita? Io l’articolo sulla Rizzi l’ho letto qui e non credo debbano dedicare uno speciale ogni giorno su questa cosa o su Cinquepalmi, che su questo sito per i miei gusti ha troppa visibilità rispetto a ciò che conta. Anzi: invito la redazione a essere più corretta e adare altrettanto spazio anche alle controparti!!!!!

    RISPONDI