Berlusconi non basta. Zuccoli sarà confermato alla presidenza di Edison. E Albertini si accontenterà (se si accontenterà…) di Edipower

    0
    Bsnews whatsapp

    Nonostante le pressioni di Berlusconi su Adriano Paroli, Giuliano Zuccoli sarà confermato alla presidenza di Edison insieme ai consiglieri uscenti Paolo Rossetti e Renato Ravanelli. La notizia è trapelata oggi in seguito alle riunioni dei consigli di sorveglianza e gestione che hanno definito la lista dei candidati di A2A in Edison. Insomma: non è bastata la telefonata del premier al sindaco di Brescia e (verosimilmente) a quello di Milano per convincerli a ribaltare tutto. L’unica novità è che all’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini è stato offerto un “contentino”, cioé la presidenza di Edipower, società controllata da Edison al 50 per cento di chi l’ex sindaco di Milano era già stato presidente.

    LEGGI GLI ARTICOLI PRECEDENTI

    http://www.bsnews.it/notizia.php?id=7449

    http://www.bsnews.it/notizia.php?id=7434

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Zuccoli ha già dato abbastanza… Non capisco perché Paroli non si sia messo di mezzo in questa operazione: in fondo la chiamata di Berlusconi era una scusa buona…………..

    2. allora…queste nomine annuali (compreso l’eventuale albertini a Edipower) servono solo per mantenere lo status quo e affilare le armi in vista della vera battaglia che sarà tra un anno quando in ballo ci saranno tutte le cariche, ad iniziare ovviamente dalla presidenza della gestione. Chi sceglierà Brescia? Tarantini? O il banchiere di Dio andarà alla Cariplo? E la Lega? Sarà Caparini il suo candidato? Non siate ingenui nella lettura di queste nomine, la guerra è solo all’inizio…

    RISPONDI