Rezzato, il Comune estingue mutui per un milione

0

A seguito dell’avanzo di amministrazione registrato nell’anno passato a causa del patto di stabilità il Comune di Rezzato ha scelto di estinguere mutui, aperti negli anni passati, per un valore complessivo di un milione di euro. Tale operazione porterà a ridurre ulteriormente l’indebitamento comunale (decisamente al di sotto dei limiti fissati dalla legge) e permetterà di alleggerire le spese correnti sia per ciò che concerne la quota interessi sia per la quota capitale (per un totale di circa 30.000 euro sul 2011 e di 70.000 euro per il 2012 ed anni seguenti). L’assessore al bilancio, Davide Giacomini, dichiara: “Siamo molto soddisfatti di questa operazione, una delle poche opzioni virtuose rimaste ai comuni per impiegare l’avanzo creato dai meccanismi del patto di stabilità. La riduzione dell’indebitamento (peraltro già limitato) e delle relative quote rimborso capitale ed interessi ci aiuteranno, purtroppo solo in minima parte, a rispondere ai pesanti tagli del Governo agli enti locali (previsti per il 2011 in 245.000 euro a cui vanno sommarsi tagli regionali ai servizi sociali e l’inasprimento del sacrificio richiesto ai comuni dal patto di stabilità). Questa riduzione di spesa ed altre scelte che illustreremo in sede di approvazione del bilancio preventivo 2011, sono dei passi avanti nella direzione di un bilancio comunale che sappia guardare al futuro. Durante l’anno in corso puntiamo a rimborsare altri 200.000-300.000 euro di mutui”.

 

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome