Processo sulla sposa-bambina, Rolfi: auspicabile una pena esemplare

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

È iniziato a Brescia il processo sulla bambina-sposa, la ragazzina di 13 anni di etnia rom sposata tramite rito zingaro in Romania e trasferitasi a Brescia con la famiglia del marito. Sul tema è intervenuto il vicesindaco e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, Fabio Rolfi: “Sarebbe auspicabile che, una volta accertati i fatti, da parte della magistratura venga emanata una sentenza esemplare, perché ritengo debba essere chiaro che in Italia non è legittimato e non è permesso, sia alle comunità rom in ambito civile che a quelle musulmane per motivi religiosi, alcun diritto parallelo che miri a introdurre, come è successo in Inghilterra con l’istituzione delle corti islamiche, abitudini e regole non accettabili per il nostro ordinamento. Ritengo che sentenze esemplari in casi come questo servano a chiarire agli stranieri che vogliono vivere nel nostro paese, che esistono valori e diritti insindacabili sui quali non è ammissibile alcuna deroga”.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. MESSAGGIO CANCELLATO DALLA REDAZIONE PERCHE’ CONTENEVA UNA DELLE SEGUENTI VIOLAZIONI ALLA POLITICA DEL SITO: – INSULTI O VOLGARITA’ – RAZZISMO EVIDENTE – SPAM – VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT – CONSIDERAZIONI CHE NECESSITANO DI UN APPROFONDIMENTO ANCHE LEGALE – CONSIDERAZIONI VERSO TERZI PASSIBILI DI DENUNCIA. INVITIAMO L’INTERESSATO AD ATTENERSI ALLE REGOLE DEL BUON SENSO O SAREMO COSTRETTI, SU RICHIESTA, A SEGNALARE L’IDENTIFICATIVO DELLA SUA CONNESSIONE A CHI DI DOVERE.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome