Rubano ferro all’isola ecologica (per un valore di 3mila euro), arrestati due nigeriani

    0
    Bsnews whatsapp

    Due cittadini nigeriani, un 39enne residente a Manerbio e un 29enne residente a Bovolone (VR), entrambi pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono stati arrestati dai Carabinieri di Orzinuovi mentre erano intenti a rubare dall’isola ecologica di quel Comune un ingente quantitativo di materiale ferroso, componenti di elettrodomestici, personal computer e rame, già caricato a bordo di un furgone Fiat Ulysse di proprietà del 39enne. All’interno del mezzo i militari hanno rinvenuto anche numerosi attrezzi atti allo scasso. La refurtiva (valore circa 3000 euro) è stata restituita al legittimo proprietario mentre il mezzo è stato sequestrato. I due sono stati trattenuti in camera di sicurezza ad Orzinuovi in attesa del procedimento con rito direttissimo.

    Probabilmente rubare presso l’isola ecologica di Orzinuovi “porta male” nella considerazione che nel mese di marzo 2010, presso quella struttura, i Carabinieri di Orzinuovi avevano arrestato tre cittadini kosovari che stavano rubando materiale simile a quello preso di mira dai due nigeriani (leggi qui la notizia).

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI