Ubi Banca, operativo l’Accordo per il Credito alle PMI

    0

    UBI Banca, attraverso i due istituti che operano sul territorio bresciano: Banco di Brescia e Banca di Valle Camonica, comunica che dalla fine di aprile è operativo l“Accordo per il Credito alle PMI ” siglato in data 21 Marzo 2011 e sottoscritto il 16 febbraio 2011 tra l’ABI, il Ministero dell’Economia e delle Finanze e le altre rappresentanze d’impresa.

     

    L’Accordo individua i seguenti nuovi strumenti in favore di imprese sane e con prospettiva di crescita: 

    •  proroga al 31 luglio 2011 dei termini per la presentazione delle domande di sospensione dei debiti verso il sistema bancario da parte delle PMI, relativamente a finanziamenti che non abbiano già fruito di analogo beneficio, con le stesse modalità previste dall’Avviso Comune e dal successivo addendum del 23 dicembre 2009 (tale misura vale anche per le operazioni di leasing per cui coinvolge UBI Leasing S.p.A.);
    • allungamento per un massimo di due anni (tre anni per i finanziamenti ipotecari) dei piani di ammortamento dei finanziamenti a medio-lungo termine (escluse le operazioni di leasing);

    • offerta alle PMI che ne facciano richiesta di strumenti di gestione del rischio di tasso strettamente correlati ai finanziamenti a fronte dell’allungamento di cui sopra;

    • offerta alle PMI che ne facciano richiesta di finanziamenti per il rafforzamento patrimoniale di importo proporzionale all’aumento di capitale versato dai soci.

     

    Le richieste per l’attivazione delle nuove misure devono essere presentate dalle PMI interessate entro il 31 dicembre 2011 alle quali verrà fornita una risposta entro 40 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda o delle informazioni aggiuntive eventualmente richieste.

    Possono presentare domande di allungamento dei piani di ammortamento dei finanziamenti a medio-lungo termine le PMI intestatarie di finanziamenti che abbiano fruito della sospensione ai sensi dell’Avviso Comune, che abbiano regolarmente pagato gli interessi nel periodo di sospensione e che, se del caso, abbiano ripreso a pagare regolarmente le rate di ammortamento del finanziamento.

    Le PMI potranno richiedere l’allungamento della durata solo al termine del periodo di sospensione e non oltre 6 mesi dallo stesso.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY