Scippi e spaccio, la Polizia mette a segno 8 arresti in poche ore

0
Volante Polizia
Volante Polizia

Giornata intensa, quella di ieri, per gli agenti della Polizia di Stato. Pattuglie dislocate sul territorio, alcune in borghese, altre in divisa, appiedate ( è il caso di una delle pattuglie del Commissariato Carmine che passa al setaccio i vicoletti del centro storico) o a bordo di autovetture piuttosto che di ciclomotori, tutte hanno monitorato, e continueranno a farlo, con particolare attenzione, la zona della stazione ferroviaria, il Quartiere Carmine ed il centro cittadino. Ed i risultati non si sono fatti attendere.

 

Alle ore 9.10 la pattuglia appiedata del Commissariato Carmine, procedendo ad un controllo in strada in via delle Battaglie, ha identificato ed arrestato un cittadino italiano, del 1947, con a carico una nota di rintraccio per carcerazione, essendo stato lo stesso condannato ad una pena di circa quattro mesi da scontare in carcere per la commissione di reati predatori.

 

Poco dopo le 17.00 agenti della Squadra Mobile, intervenuti tempestivamente dopo uno scippo consumatosi in via Zara ai danni di una anziana signora di 73 anni, hanno proceduto all’arresto dei due responsabili, rintracciati dopo un’ immediata attività di indagine, presso le loro stesse abitazioni. Trattasi di due cittadini italiani, rispettivamente di 19 e di 21 anni, incensurati e nullafacenti, che dopo lo scippo si sono allontanati a bordo di una Mercedes Classe A intestata ad uno dei due.

 

Due ore dopo è stato il turno degli agenti della Volante che, intervenuti nel giro di pochissimi minuti in via Manzoni, sono riusciti ad arrestare tre cittadini tunisini, uno dei quali minorenni, che strappata di dosso ad una signora quasi settantenne un collier in oro, si erano poi dati alla fuga appiedata in direzione di via Volturno. Rintracciati dagli agenti in via Tartaglia, uno di loro aveva ancora occultato in dosso la collana. Uno dei tre, ventiquattrenne, era già stato arrestato quindici giorni fa, sempre per lo stesso motivo e sempre dagli agenti delle Volanti.

 

Nella tarda mattinata di oggi, per tutti, il processo per Direttissima.

 

 

 

Sono invece un cittadino egiziano di 31 anni ed uno nativo della Guinea del 1992,  i due stranieri, regolari sul territorio, arrestati per detenzione di sostanza stupefacente  da un’altra pattuglia delle Volanti, in via Foppa alle ore 22.30 circa. Sorpresi in atteggiamenti sospetti, hanno tentato di occultare sostanza stupefacente, tipo hashish, per un quantitativo di circa 20 gr., già suddiviso in dosi.

 

Prezioso si è dimostrato l’operato dei cittadini che hanno dimostrato spiccato senso civico e fiducia nella Polizia di Stato, chiamando tempestivamente il 113 per segnalare quanto accadeva in tempo reale. Ma preziosissimo si è dimostrato anche l’operato sinergico di Volanti e Squadra Mobile.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY