L’ipertensione colpisce 300mila bresciani. Domani test gratuiti in largo Formentone

    0
    Bsnews whatsapp

    Sono ormai circa 15 milioni gli italiani che soffrono di ipertensione arteriosa, con una ricaduta in termini di mortalità di 240.000 decessi, pari al 40% di tutte le morti per cause cardiovascolari. Nella sola Provincia di Brescia, si calcola che oltre 300.000 persone soffrano di questa patologia. Per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi correlati a questo problema, il 17 maggio 2011 si svolgerà la VII Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa, promossa in tutto il mondo dalla World Hypertension League. Il tema centrale di questa edizione, il cui slogan è “Conosci i valori della tua pressione e raggiungi l’obiettivo”, sarà la diffusione della misurazione della pressione arteriosa a tutti gli strati della popolazione, compresi bambini e giovani, e la necessità di mantenere i valori entro i limiti di normalità mediante misure che riguardano lo stile di vita e l’uso adeguato di farmaci antiipertensivi.

    Brescia sarà in prima linea nella lotta a questa patologia sempre più diffusa, con un importante evento in programma giovedì 12 maggio dalle 10 alle 17.30, in occasione della Mille Miglia. Presso il Villaggio della corsa automobilistica di Largo Formentone, i medici della Clinica Medica dell’Università di Brescia (Centro di ricerca sull’ipertensione arteriosa e fattori di rischio cardiovascolare), insieme ai volontari della Croce Bianca, effettueranno misurazioni gratuite della pressione arteriosa a tutti i cittadini, all’interno di una tenda-postazione. Gli specialisti saranno a disposizione, inoltre, per fornire consigli e suggerimenti per quanto riguarda le terapie più indicate nella lotta all’ipertensione. “È molto importante che informazioni tanto rilevanti per la salute dei nostri cittadini – afferma il prof. Enrico Agabiti Rosei, Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Brescia – vengano veicolate in occasione di eventi che prevedono una vasta partecipazione popolare. L’iniziativa sarà occasione per approfondire il significato e il tema portante della giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa, parlare dell’importanza dello sport nella vita di tutti i giorni, ma anche del controllo della pressione arteriosa nella popolazione, in generale e nella nostra Provincia”.

    Ancora una volta l’Università Statale di Brescia si fa promotrice di una manifestazione rivolta alla cittadinanza, per incoraggiare l’adozione di stili di vita sani come fondamentale strumento di prevenzione contro patologie quali l’ipertensione arteriosa. “Il nostro ateneo considera fondamentale il rapporto con il territorio – continua Agabiti Rosei –. Grazie alla collaborazione e al sostegno di organizzazioni come la Croce Bianca di Brescia, impegnata ogni giorno nella prevenzione e nell’assistenza sanitaria dei nostri concittadini, lavoriamo con l’obiettivo di trasferire nozioni e informazioni dalla ricerca scientifica alla pratica clinica quotidiana”.  

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI