Ancora due rapine: che succede?

    0
    Bsnews whatsapp

    Martedì poco prima di mezzanotte e mercoledì mattina. Altre due rapine sono andate in scena in città, a distanza di poche ore una dall’altra, a distanza di pochi giorni dagli arresti che si pensava (si sperava) avessero interrotto l’escalation che da un po’ di tempo a questa parte sta affliggendo il capoluogo.

    Martedì notte l’obiettivo del rapinatore è stato il bar “Mille” di via dei Mille. Il titolare si apprestava ad abbassare la saracinesca quando è stato minacciato dal malvivente, che l’ha costretto a consegnare l’intero incasso della giornata pari a circa 500 euro. Il rapinatore si è dileguato immediatamente, non lasciandosi intercettare nemmeno dai poliziotti che, in zona per un sopralluogo, sono giunti sul posto non appena chiamati dal barista. Ora si indaga alla ricerca del malvivente, cercando di sfruttare la descrizione fornita dalla vittima.

    Il secondo colpo è andato in scena ieri mattina presto, alle 5.30, a Sant’Eufemia: due rapinatori decisamente mattinieri hanno bloccato fuori dal portone di casa un quarantenne che stava per entrare in macchina per recarsi al lavoro. Sotto la minaccia di un taglierino l’uomo è stato costretto a cedere il portafoglio contenente circa 250 euro, dopodichè i due si sono allontanati a bordo di uno scooter.

    Brutti segnali per la città. Alcune sacche di delinquenza ci sono sempre state, e ci saranno sempre. Così però la sensazione di sicurezza da parte dei cittadini non può che peggiorare, e con essa la qualità della vita.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Succede che la Giunta del non fare, non fa nemmeno sicurezza, fa chiacchiere enfaticamente riportate dalla stampa locale che non va mai a vedere se le cose sono state fatte o no. Una stampa del piffero

    RISPONDI