Vuoi dare una mano alla biblioteca di Rovato? Fatti avanti!

    0
    Bsnews whatsapp

    A Rovato è nata una nuova realtà, l’Associazione Liberi Libri, costituita da un gruppo di ragazzi che, per interesse e voglia di fare, hanno iniziato a riunirsi indipendentemente e a scambiarsi idee per arricchire e innovare il panorama culturale di Rovato, soprattutto in seguito all’apertura della nuova sede della Biblioteca comunale che offre ampi spazi da sfruttare per questo scopo. Liberi Libri è un’associazione apolitica e aperta a tutti, il tesseramento implica il versamento di una quota annuale di 10 €. L’associazione è costituita da un consiglio direttivo eletto ogni tre anni dai soci tesserati ed ha un legame diretto con la biblioteca; infatti il consiglio è attivamente affiancato da un organo consultivo di cui è parte integrante il bibliotecario.
    Il primo progetto perseguito dall’associazione è quello di supportare la Biblioteca con la presenza di volontari nei nuovi orari di apertura:

    lunedì    9 – 12.30 / 14.30 – 18.15. Dalle 18.15 alle 21 aperte mediateca e sala studio.
    martedì 9 – 12.30/14.30 – 21.
    mercoledì chiuso alla mattina, pomeriggio 14.30 – 18.15.
    giovedì  9 – 12.30 / 14.30 – 18.15, fino alle 21 aperta la sala studio.
    venerdì 9 – 12.30 / 14.30 – 18.15
    sabato  9 – 12.15 / pomeriggio 14.30 – 18.30 aperta la sala studio.
    domenica chiuso.

    L’associazione sta raccogliendo e valutando pareri sugli orari più “richiesti” dai fruitori, in particolare della sala studio: l’aiuto nella gestione delle aperture è il primo obiettivo da concretizzare, ma i progetti che Liberi Libri vuole attuare sono molti e di varia natura (corsi serali, cicli di conferenze su temi d’attualità e culturali, cineforum seguiti da discussioni, concerti).
    Le adesioni sono aperte a tutti, in attesa di nuovi soci per ampliare l’organico dell’associazione. Info via e-mail: associazioneliberilibri@gmail.com.
    Un’ultima importante informazione: è possibile iscriversi all’associazione solamente come fruitori delle attività sociali promosse oppure aderire anche al progetto di aperture della Biblioteca.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI