Accordo Cisl-Ascom, più soldi nella busta paga dei lavoratori del commercio

0

Busta paga più pesante anche per i lavoratori del commercio, terziario, servizi e turismo. La Fisascat e l’Associazione dei Commercianti (Ascom) della Provincia di Brescia hanno sottoscritto un accordo quadro per l’applicazione della aliquota agevolata (10%) sul salario dei lavoratori dipendenti  riconducibile alla produttività aziendale, così come previsto dal nuovo Contratto Nazionale di Lavoro del Commercio sottoscritto il 26 febbraio e dalle recenti circolari dell’Agenzia delle Entrate.

L’accordo quadro  consente alle aziende associate all’Ascom di applicare l’aliquota del 10%  sulle componenti accessorie  della retribuzione  erogata ai lavoratori dipendenti per lavoro supplementare, legato a clausole elastiche e flessibili, straordinario, notturno festivo e domenicale o a turni oltre che ai premi di risultato derivanti da accordi di secondo livello. L’intesa consente ai lavoratori dipendenti di avere una busta paga più “ricca e pesante” in termini economici. Nella stessa giornata e con le stesse modalità è stato sottoscritto l’accordo per la detassazione  nel comparto del Turismo.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome