Tornano le bancarelle di Europa in piazza. 4 giorni di affari in centro a Brescia

    0
    Bsnews whatsapp

    Torna a Brescia, dopo il successo delle edizioni del 2009 e 2010, Europa in Piazza, rassegna del Mercato Europeo del Commercio Ambulante, promossa dalla Federazione Italiana Venditori Ambulanti di Confcommercio. 

    La manifestazione si svolgerà il 21, 22, 23 e 24 maggio in Piazza Loggia (luogo del tradizionale mercato cittadino) Largo Formentone e Piazza Vittoria, interessando  le adiacenti strade e vie, e richiamerà 120 operatori commerciali su area pubblica provenienti dall’Italia e da diversi paesi europei.

    Ci sono quindi tutti i presupposti necessari per confermare l’ ampio gradimento da parte dei cittadini bresciani, che potranno acquistare sui banchi di vendita prodotti tipici italiani ed europei del settore alimentare e non alimentare e potranno gustarsi prelibatezze inusuali presso gli stands gastronomici dal sapore europeo che saranno allestiti.

    Il Mercato Europeo del Commercio Ambulante si presenta al pubblico bresciano quale iniziativa voluta dall’Assessorato alle Attività produttive, artigianato e Marketing territoriale, per  favorire l’attività commerciale su area pubblica di “qualità”, in grado cioè di racchiudere al suo interno una valida offerta ai consumatori e, nel contempo, essere occasione di aggregazione per i cittadini.

    Si specifica inoltre che il Mercato Europeo è composto per il 40% da Stands Italiani  e per il 60% da Stands Stranieri.

    Per quanto riguarda la tipologia merceologica posta in vendita,  il 15% è adibito alla somministrazione di bevande e alimenti, il 45% a prodotti alimentari ed il 40% a prodotti non alimentari di vario genere. Alcuni dei prodotti più particolari sono evidenziati in giallo nell’allegato elenco.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    1. Se questo è il sistema per rivitalizzare il centro siamo a posto. Roba di scarsa qualità (mitiche le pagnottone di pane a ancora semicongelate!), prezzi in linea con quella specie di supermarket aperto al posto dell’Oviesse, cioè altissimi, un circo atto ad attirare i gonzi che credono di ingozzarsi di cibi etnici e regionali. Si trova la stessa robaccia che cercano di venderti negli autogrill. Penoso

    2. CERTO SE DOVESSI USARE L’INCHIOSTRO PER RISPONDERE AL "SOLITO" L……. NON L’AVREI SPRECATO! LEI VADA PURE IN AUTOSTRADA … A DISTRIBUIRE VOLANTINI!!!

    3. Sarà pure una pagliacciata ma almeno si riesce ad animare il centro, e la gente va in giro più volentieri vedendo in giro più Bresciani che NON! Sopratutto la sera.
      Bella iniziativa, promossa per il 2012 😉

    RISPONDI