Asl Vallecamonica, dal Pirellone via libera a 28 nuove assunzioni

    0

    "Da tempo la Valcamonica attendeva una risposta concreta che valorizzasse il comparto sanitario locale garantendo ai cittadini, altrimenti costretti a recarsi altrove, un servizio efficiente e di alta specializzazione". Commenta così l’assessore regionale Monica Rizzi la delibera approvata ieri dalla Giunta sui "piani di assunzione del personale a tempo indeterminato 2011", che per l’Asl Vallecamonica – Sebino prevede 28 assunzioni, tra cui 7 dirigenti, compresi i primari di Chirurgia e Urologia.

    In particolare, all’ASL locale saranno assegnate, oltre ai 7 dirigenti, altre 21 figure professionali così ripartite:  4 per il comparto infermieristico, 2 per il personale di vigilanza ed ispezione, 1 per il personale tecnico-sanitario, 5 per il comparto socio-sanitario, 3 per il ruolo tecnico non sanitario e 6 per l’area amministrativa.

    Si tratta di un traguardo di fondamentale importanza per il territorio camuno che vede finalmente soddisfatte le proprie istanze in materia di sanità” aggiunge. Renato Pedrini, Direttore Generale dell’Asl di Vallecamonica – Sebino “Per la Vallecamonica – sottolinea Pedrini – sono previste 28 nuove assunzioni, ma soprattutto è stata riconosciuta la necessità per il territorio di avere il primariato di Urologia a Esine. I cittadini camuni potranno così contare su un servizio di alta specializzazione in loco evitando lunghi spostamenti e disagi.”

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY